22 feb 2009

IMHO n.33

Rieccomi all'appuntamento fisso con IMHO, la rubrica che analizza la settimana sulla blogosfera italiana, secondo il parere del bloggante che coordina questo spazio.

Settimana dal 15 al 22 Febbraio 2009.

Politica e società (Il lato "impegnato" della rete)

Pd e Veltroni su tutti. E non poteva essere altrimenti dopo la caduta degli Dei dinnanzi all’ennesima prova di forza del SuperNano.

image

Ora mentre la base si chiede cosa fare, la nomenklatura serra le fila e nomina Franceschini.
Dall’altra parte della barricata, sembra che tutti questi sconvolgimenti a sinistra non creino grossi problemi se SuperSilvio si permette di continuare a sparare una cazzata dietro l’altra.

Tecnologia (Il lato "smanettone" della rete)

E’ stata la settimana di Barcellona e del Mobile World Congress 2009.

Il mondo dell’ICT è sempre più mobile e, specialmente Microsoft, sembra intenzionata a non rimanere indietro in un settore dove Apple, Google e Nokia, sono ormai i padroni assoluti.

E’ stata anche la settimana di Wired Italia e, mi dispiace per la mia amica Caterina, ma io ho preferito acquistare un altro tipo di primo numero.

image

A dire il vero mi ero recato in edicola con le più buone intenzioni ma, mentre Wired era palesemente invenduto, Blogmagazine non era ancora uscito :-), Storica del National Geographic era, invece, esaurito quasi dappertutto. E per 1,90 non me lo son fatto sfuggire nell’unica edicola dov’era ancora disponibile.

Ancora riflessioni e polemiche sull’up & down di Facebook e sui deliri di Maroni. Forse non siamo in un paese normale ma, nemmeno i normalissimi americani sanno “normare” un mondo normale perchè, con internet e con il web, non si può “normare”. Al massimo si può “reprimere”. Ahimè!

Cazzeggio della blogopalla (Il lato "burlone" della rete)

Sembra che per comprare un blogger basti una merendina ma per convincerlo ad ascoltare Sanremo ci voglia un alternativo come Masini. Alla blogger YYYYYYYYYYY, invece, non bastano nemmeno le palle del toro.

image

La prossima settimana, IMHO, non sarà in edicola per godimento da ferie del bloggante.

Le fonti a cui questo blog attinge sono nell'ordine: Wikio, Liquida, Memesphere, Aggregatore.com e, ovviamente il proprio lettore di feed dove, ogni tanto si possono trovare dei post consigliatissimi. Al bloggante Brigitte Bardot sta proprio sui tacchi!

2 commenti:

catepol ha detto...

guarda che io nella copia in edicola non ci stavo per cui no problem se ti sei buttato sulla storia :-) sto su quella online per acclamazione di popolo. Alla domanda posta su Friendfeed: C'è qualche esperto italiano di twitter...i sudditi mi hanno acclamato, non hanno potuto fare a meno di intervistarmi :-) dopo tutto di twitter queen ce n'è solo una no?

Gigi Cogo ha detto...

Meglio così!
Altrimenti saresti una regina di "carta" :-)