17 feb 2009

Crowdsourcing

politburo

Ora ci sono solo due alternative:

A) Scegliere un segretario dall’apparato e affrontare una sconfitta dopo l’altra;
B) Affidarsi alle dinamiche del crowdsourcing, lasciando che il progetto e il leader lo facciano gli elettori.

Tutto il resto è un film già visto!

2 commenti:

kambosu ha detto...

eh, ti/ci piacerebbe, sei troppo avanti, credi che ci sia la minima possibilità che all'interno di questi vecchi apparati di partito possa sprigionarsi qualche scintilla di energia nuova?
io no

Gigi Cogo ha detto...

Bisogna pur provarci no?
Magari spiegando a D'Alema cosè il crouwdsourcing :-)
Già me lo vedo!