11 gen 2009

IMHO n. 27

Eccomi all'appuntamento fisso con IMHO, la rubrica che analizza la settimana sulla blogosfera italiana, secondo il parere del bloggante che coordina questo spazio.

Settimana dal 3 al 10 Gennaio 2009: Politica e società (Il lato "impegnato" della rete)

Inutile dire che la politica internazionale è al centro delle attenzioni dei blogger, in quanto la situazione di Gaza è sempre più preoccupante e maledettamente complicata.

image

Obama sta per entrare alla Casa Bianca promettendo benefici in tutti i settori, con 4 milioni di nuovi posti di lavoro, taglio delle tasse, un radicale cambiamento su Guantanamo e tante nomine di rilievo.

Mentre l’Europa deve fare i conti con Gazprom e con le beghe fra i russi e gli ucraini, in Italia non succede praticamente nulla. Maggioranza e opposizione sono narcotizzate! Il sottoscritto una proposta l’ha fatta proprio in settimana, ma non penso che Veltroni la leggerà.

Tecnologia (Il lato "smanettone" della rete)

Finalmente una settimana interessante, per lo meno per la densità di annunci, incontri e lancio di prodotti.

Keynote sotto tono e probabilmente morto per sempre.

Un bel Palm che potrebbe dar filo da torcere ai vari palmari “touch” già lanciati nei mesi scorsi e, infine, la beta di Windows 7 che finalmente viene offerta in download per tutti. Di questo nuovo S.O. parlerà nei prossimi giorni anche il bloggante, che proprio oggi ne ha fatto un installazione con test approfondito.

Cazzeggio della blogopalla (Il lato "burlone" della rete)

Poco cazzeggio, anche perchè Dr. Pruno deve essere alle Maldive già dal 19 Dicembre e FriendFeed catalizza quasi tutto il cazzeggio sincrono fra i blogger italici. Non male, comunque, la parodia a cura di Michele Perrone. Feedatelo!

image

Alla prossima settimana. Le fonti a cui questo blog attinge sono nell'ordine: Wikio, Memesphere, Liquida, Aggregatore.com e, ovviamente il proprio lettore di feed dove, ogni tanto si possono trovare dei post consigliatissimi. Al bloggante Brigitte Bardot sta proprio sui tacchi!

Nessun commento: