01 dic 2008

L'opposizione si fa in televisione

Ascoltate bene le frasi ed estrapolatele una a una, facendo di ognuna di esse uno slogan.
Questa si che è opposizione :-)

Strumentale, faziosa, opportunista, tutto quello che volete.
Ma quello che c'è da dire lo dice chiaramente.
p.s. ci sono anche le tv ufficiali dell'opposizione:
Oggi trasmettevano musica..........

2 commenti:

antoniocontent ha detto...

l'avvento della tv datellitare digitale in italia ha comportato, sky parte, uno strano fenomeno. tutti, proprietari di mobilifici, gestori di locali, imprenditori della ceramica hanno voluto avere la propria tv di flusso, proprio come berlusconi.

tra i primi a gettarsi in questa avventura sono stati non i partiti politici, ma "i singoli politici da quattro soldi", a cominciare dall'ineffabile de gregorio (quello dela "salto della quaglia") per proseguire con vari personaggi di vario taglio e spessore.

la sinistra, ahimè, è tutt'altro che esente dal morbo, che si regge sull'equivoco che una tv di flusso sepolta in mezzo a 1000 canali ha la stessa potenziale audience di una tv di flusso via etere incastonata tra 7 canali.

e così non è nata, per esempio, "la tv del PD", ma "le tv delle correnti del PD". uno splendido messaggio per gli elettori!

ma lo volete capire che l'identità è preziosa, e che se vogliamo inserirla in un progetto multimediale la dobbiamo ricondurre a un solo progetto?

e che soprattutto, nell'era della coda lunga, non ha il minimo senso che si tratti di un progetto di flusso, e che piuttosto bisogna investire nell'on demand?

a

Gigi Cogo ha detto...

Caro Antonio,

mi sa che la sinistra continua a non capirlo. Purtroppo.

Comunque, la forza, l'enfasi, la potenza e la forma con cui le Tv di Murdoch si stanno muovendo in queste ore fanno capire quanto importante sia la partita in gioco. Per lo meno per il controllo delle piattaforme e quindi del business ma, IMHO, anche per il controllo delle opinioni.

p.s. non vorrei, comunque, che questa bega sia fatta ad arte per nascondere altri provvedimenti penalizzanti. Vedi quello del 55% sulle detrazioni per le ristrutturazioni, ad esempio.

da vedere, Travaglio, per chi lo digerisce:http://it.youtube.com/watch?v=gNWl1Bart2k