03 dic 2008

Live blogging. Evento Google a Milano. Il ruolo dei CIO

Un interessante speach è quello di Roberto Solimene CIO di Permasteeelisa, che finalmente tocca il problema culturale e funzionale dei CIO. Quegli omini in camice bianco che dentro ai Data Center aziendali devono innovare l'azienda nei suoi processi funzionali, conservare il patrimonio informativo dai pericoli, e spendere bene il budget dell'azienda, magari con sempre meno disponibilità.

Da Google Milano 2008

Questi signori sono pronti al cambiamento? Sono disponibili a mettere le applicazioni come la posta elettronica in cloud?
Solimene sostiene che se un azienda è snella, dinamica e liquida, è pronta al salto e ne può trarre tutti i vantaggi. Se la filiera funzionale è molto lunga e cristallizzata, e il management non comunica con la base della filiera, il salto è molto difficile.

Però, va rilevato che l'abbattimento dei costi è palese e molto interessante. Ad esempio la posta in house costa tantissimo. Come banda, come sicurezza, come storage e, soprattutto come Disaster Recovery.

La posta in cloud risolve tutti questi problemi, portando addirittura il document management che, giustamente Solimene considera ancora molto legato alla posta elettronica, sul cloud, abbattendo costi altissimi per ogni azienda, permettendo di avere un sistema di retention-mail disponibile per tutta la vita, in ogni luogo e in ogni momento.

Nessun commento: