14 nov 2008

Nassirya, 5 anni fa la strage 2a parte

Di Salvatore Valerio
Cinque anni fa 19 italiani sono morti uccisi in iraq.
Il poeta (Nino D'Angelo)
prese ispirazione da quel tragico avvenimento
che gli ispirarono diverse canzoni dell’album
"il ragù con la guerra"

i giorni che precedettero
la decisione, il voto del parlamento italiano
che decise il nostro intervento in Iraq

i dibattiti in televisione
i cortei, le manifestazioni
chi stava con dio
chi stava con allha
chi stava con bush e berlusconi
chi stava con il papa
chi stava accanto la bara della persona amata

"la vita che è un pezzo di carta che se si brucia non fa niente"

quanti tricolori listati a lutto
quante bandiere arcobaleno che ho visto in quei giorni

chi poteva dire tutto quello che voleva
e chi non poteva parlare

di parole sul quel sacrifico ne sono state dette tante
sono passati solo cinque anni
eppure per me solo il poeta (Nino D'Angelo)
ha espresso bene nella canzone "l'eroe"
quello che io allora sentivo

la musica, questa musica ha fatto sentire quello che avevo nel cuore
ha dato voce a chi non poteva parlare


N.B. quell’anno Nino D’angelo provò a portare una canzone di quest’album a Sanremo ma non gli fu possibile.

Nessun commento: