9 ott 2008

In gergo ci si potrebbe chiedere: WTF .. R .. we going to use the .. WWW .. for?..

di Luigi Bertuzzi - Revisione 2 - rispetto al post pubblicato il 14 Settembre
- anche in versione collaborativa
(post precedente: Se il Nord-Est LO avesse capito prima e se .. LO cominciasse a capire adesso)

Sul Web non c'è tempo di fermarsi a pensare se la domanda ha senso e come si potrebbe rispondere; fuori dal Web la domanda .. anche se tradotta in linguaggio naturale .. non stimola a capire per cosa si potrebbe cominciare ad usarlo (il Web).

Note introduttive:
  1. il "gergo" delle reti sociali fa ricordare il "linguaggio di macchina" dei computer, con ottime ragioni per rimpiangere i tempi andati ... quando esisteva solo un'interfaccia uomo-macchina ... ma almeno un'interfaccia c'era;
  2. definizione di WTF (solo in inglese, quindi non ancora nel linguaggio naturale di un generico utente italiano);
  3. commenti a L'economia delle reti sociali.
Bozza di WTF Manifesto

WTF (W=What) Cosa cacchio chiede questo post?
La domanda, in gergo di rete sociale, vuole introdurre il problema di compilarla, una domanda simile; come se si potesse ribaltare il problema - da tempo risolto - di far capire a un computer cosa vorremmo che facesse per noi; a quel tempo il compilatore fu realizzato per trasformare un programma scritto in linguaggio naturale (umano) in linguaggio (o codice) di macchina; la realizzazione del compilatore fu prodotta grazie a una interfaccia persona-macchina che si basava sulla comunicazione bidirezionale tra tecnologia e risultati ambiti (voce del verbo ambire) dai suoi utenti ..

WTF (W=Who) Chi cacchio se lo può chiedere?
La domanda potrebbe essere fatta da chiunque fosse consapevole che, adesso, il problema comunicativo è tra persona e persona .. e una persona che parla in gergo a una rete sociale è come se fosse un computer umano, funzionante grazie a persone che parlano però, soprattutto, in linguaggio naturale ..

WTF (W=Where) Dove cacchio se lo può chiedere?
Naturalmente dove la realtà territoriale e sociale è ancora quella descrivibile come digitalmente sottosviluppata

WTF (W=When) Quando cacchio se lo può chiedere?
Ogni volta che la mancanza di cultura informatica viene indicata come Mission di Aziende che intendono lucrare sui servizi online

WTF (W=Why) Perché cacchio se lo può chiedere?
Per paura che l'interfaccia uomo-uomo venga realizzata dal Marketing Internet come interfaccia rete sociale-persona consumens, basata su una comunicazione unidirezionale tra tecnologia e contenuti consumabili dai suoi utenti.

Le risposte in versione finale a partire dalla Revisione # da definire ... forse ...
  • se il kick-off editor (autore di avviamento) non si ferma su qualche montagna a guardare lontano .. ;-) e ..
  • se la mente di qualche altro editor tarda ancora ad .. aprirsi .. come un paracadute
Domanda:
le versioni revisionate di questo post di lavoro è preferibile ripubblicarle aggiornando la data al giorno di revisione?
Oppure è meglio lasciare la data del giorno di pubblicazione della versione originale?

7 commenti:

wai2wai - luigi bertuzzi ha detto...

Questo testo è in attesa di una revisione, basata sull'esito del tentativo, in corso, di sviluppare l'idea del Web come di un ponte che divide.

Domani andrò a Venezia in treno per vedere il ponte di Calatrava.

wai2wai - luigi bertuzzi ha detto...

Chi volesse familiarizzarsi con l'uso REALE dell'espressione WTF .. ha un'ottima opportunità: il film attualissimo Burn After Reading in versione originale.

Gigi Cogo ha detto...

Direi aggiornandolo di volta in volta cambiando al data.
Come un wiki insomma.
Ooopss ho usato il linguaggio macchina :-)

catepol ha detto...

si aggiorna e cambia la data (già è complesso seguirlo, però ti leggo con piacere) se poi non capisco che aggiornamento è :-)

gigi riposa pure...il tuo blog è in buone mani (le mie comprese, spero)

wai2wai - luigi bertuzzi ha detto...

Una bozza in evoluzione dovrebbe essere riservata alle persone che ci lavorano; agli altri dovrebbe essere offerta solo l'opportunità di leggere il testo in versione finale.

Per il caso in questione ho scelto di mettere in mostra cosa vien fuori dal tentativo di affrontare da solo un compito che richiede un impegno collettivo .. e di stare a vedere se può portare a qualche risultato. Cercherò di ridurre e semplificare. Grazie :-)

Fermatemi se comincio a sragionare ;-)

Gigi Cogo ha detto...

IMHO l'evidenziatore disturba un po'. So che sei un creativo, ma te lo dovevo dire in segno di amicizia :-)

wai2wai - luigi bertuzzi ha detto...

In effetti .. l'ho tolto.
Chissà perché alla fine del testo sbuca un banner pubblicitario, solo in questo post?