23 set 2008

La Gelmini porta sfiga

Ieri sera mi son sdivanato verso le 23 e per sonnifero ho scelto Vespa e il suo salotto.
Purtroppo c'era la Gelmini e invece che dormire mi sono incazzato come una iena e son rimasto sveglio fino a tardi.
Morale della favola la nostra ministra, oltre che una serie infinita di baggianate, ha citato due tre volte la Finlandia come paese modello dove l'aspetto educazionale e sociale raggiunge i massimi standard europei.

Poi lo zerbino di Vespa ha presentato i soliti triti e ritriti video di Youtube sul bullismo, Scuolazoo e balle varie e via col delirio. A quel punto, parlando di voti in condotta, di pene severe e altre amenità, la Gelmini riparte col pistolotto della Finlandia.

Ora, io ho cercato sul sito di Rai uno straccio di registrazione ma non lo trovo. Magari se qualcuno riesce a recuperarlo mi fa un piacere.
Morale della favola la Gelmini porta una sfiga incredibile alla Finlandia. O no?


4 commenti:

Biagio Raucci ha detto...

...da segnalare a Enrico Ghezzi: sonoro di Mariastella e immagini della strage di Kauhajoki. A dissolvere primo piano divertito di quello straordinario ciambellano di corte che è Bruno Vespa. Una chicca.

sancla ha detto...

da insegnante fannullona (precaria, per carità, ma pur sempre nullafacente secondo la ministra) ho paura che porti più sfiga all'Italia e alla sua scuola

antoniovergara ha detto...

mi sono imposto di non vedere (nell'ordine): vespa, mentana e latella.

catepol ha detto...

meno male che non l'ho vista