26 set 2008

Banca della memoria

Apprendo anch’io (grazie a una segnalazione sulla newsletter del Comune di Venezia) di un progetto davvero interessante che utilizza le tecnologie evolute del web 2.0 per proporre un tema che, finalmente, si distacca dal solito cazzeggio sui media digitali e sugli stili di vita della geek generation.

La Banca della Memoria è "un progetto non-profit dedicato alla raccolta, in parte autoprodotta in parte spontanea, delle esperienze e dei racconti di vita delle persone nate prima del 1940, sotto forma di racconti di 10 minuti". Data di partenza Giugno 2008. Data di arrivo?

L’dea di 4 ragazzi torinesi è quella di raccogliere le storie dei nostri nonni per conservare in video i brandelli di memoria che l’incombente “pensiero unico” , favorito dalla NON-CULTURA televisiva, sta cercando di cancellare.

Se volete approfondire e poi, possibilmente diffondere, vi giro anche alcuni link di blog italiani che ne hanno parlato in questi ultimi mesi:

Il progetto, come ben esplicitato nel sito, ha bisogno di sponsor per crescere e per diffondersi:

Banca della Memoria è un progetto in grado di generare ricchezza, sia culturale che economica.

Questa ricchezza non viene accumulata ma distribuita: quella culturale attraverso la visione di ogni testimonianza, mentre le risorse economiche attraverso donazioni ad associazioni benefiche.

Questo processo deve essere sostenibile.

E lo è grazie al contributo fondamentale degli sponsor a cui Banca della Memoria offre l'opportunità di divenire patrocinatori di un evento che, di fatto, contribuisce alla conservazione di un patrimonio socio culturale, svolgendo nel contempo attività solidali.

Non ultimo Banca della Memoria vuole essere un progetto che genera occupazione: non intendiamo attingere al mondo del precariato e del lavoro irregolare.

Vogliamo piuttosto essere una seria opportunità di carriera, attraente e soddisfacente, in una società con principi etici e sociali ben definiti.


blog it

Oggi mi sono iscritto, chissà che mi venga voglia di registrare i miei genitori ottantenni per un contributo. Un po’ di entusiasmo questi ragazzi me lo hanno dato, vediamo di quagliare con qualcosa di simpatico :-)

Intanto vi propongo un video che mi è piaciuto un sacco. Questa nonna conserva ancora le EMAIL! :-)

2 commenti:

Marco ha detto...

Bello. Forse dovrei scrivere qualcosa di più intelligente; ma non mi riesce.

Anonimo ha detto...

Grazie mille, a nome di tutto lo staff della banca della memoria, per aver dato risalto al nostro sito!! è per noi davvero importante vedere con quale entusiasmo è stato accolto il nostro progetto! vi invitiamo e speriamo sinceramente avrete la voglia di continuare a segurici.. vedrete che la nostra Banca sarà sempre più affascinante e più ricca!!
la redazione di Banca della memoria
www.bancadellamemoria.it