1 ago 2008

SEO, ma non è Internet

Oggi ultimo giorno a Saragozza. Da turisti. Dopo la scorpacciata di Expo 2008 ci siamo dedicati, con gran calma, alla cultura e all'arte.
La Seo (che non è search engine optimization) è la cattedrale più incredibile che abbia mai visto in Spagna.
Ricchezza ed esaltazione dell'adorazione di Dio con un lusso e una sobrietà mai viste. Si sa che nella cattolicissima Spagna le cattedrali sono strapiene di oro e di arte e io, per mia fortuna ne ho viste molte in questi anni. Ma questa è davvero la più stupefacente.
Si fondono in essa diversi secoli di arte religiosa con un susseguirsi di ampliamenti e di restauri che la rendono davvero esaltante.

 

immagine tratta da wikipedia

Un susseguirsi di absidi e cappelle una più ricca dell'altra, con una fusione di stili che grazie al mudéjar diventano spettacolari. Ecco, appunto l'arte mudéjar. Uno pensa di aver studiato e di avere assorbito abbastanza conoscenza sugli stili e sui movimenti, nonchè sui periodi artistici. E invece no. Nulla sapevo del mudéjar che, invece, è la ricchezza artistica e particolare dell'Aragona.

DSCN4554

DSCN4366
DSCN4390

DSCN4543


Nel pomeriggio visita al Castillo de la Aljafería che, per noi italiani, ci riconduce a Verdi e al Trovatore. L'opera, infatti è tratta dal dramma di Antonio García Gutiérrez che proprio nella torre dell'Trovador del castello di Aljaferia ambientò le vicende romantiche che ispirarono Giuseppe Verdi.

DSCN4547

Domani inizieremo il viaggio di ritorno. Come Annibale, attraverseremo i Pirenei, ma senza gli elefanti. Poi qualche giorno in Provenza e Costa Azzurra per rientrare attraverso le Alpi come fece il condottiero cartaginese.

dire_10931705_19470

Un saluto qundi a Saragozza e alla Spagna!

DSCN4569

Nessun commento: