24 lug 2008

Unesco dove sei? - Live blogging da Tarragona

Ieri abbiamo visitato Tarragona, città catalana che rappresenta meglio la dominazione romana della penisola Iberica. Tarragona, infatti, nacque per opera degli Scipioni (Tarraco Scipionorum opus) e si trasformò nella più importante base militare romana in Hispania: Tarraco.

Abbiamo visitato tutta la città vecchia e i resti della dominazione romana, dal'anfiteatro

DSCN4111

alle rovinde del foro

DSCN4124

e poi la torre degli scipioni, l'arco di Berà

DSCN4164

e tutta la parte medioevale dalla cattedrale sino a cercare il famoso ponte/acquedotto romano.

Proprio perchè Tarragona e tutti questi siti denominati "Conjunt arqueològic de Tàrraco" sono stati iscritti nel patrimonio mondiale dell'Unesco, devo denunciare con forza l'abbandono e la desolazione del sito Ref: 875-009 relativo all'acquedotto.

DSCN4157

Il sito è completamente abbandonato in mezzo alla desolazione. Con le strutture di un parco, appositamente costruito attorno al ponte/acquedotto, lasciate deperire senza sorveglianza e manutenzione.

ponte

E si vedono benissimo tutti gli investimenti spesi in vialetti, panchine, parcheggi, fontane, segnaletica, centro informazioni e centro medico, cancelli di entrata, ecc. Tutto abbandonato. Terribile!

Sto per scrivere, indignato all'Unesco (wh-info@unesco.org), anche perchè per raggiungere il sito non c'è una sola segnaletica a disposizione. Tutto è lasciato al più completo disinteresse delle autorità.

1 commento:

maialino rosa ha detto...

Ciao Gigi, buone vacanze, io son tornato oggi dal Portogallo.
Anche li la cultura è out. Non lamentiamoci troppo dell'Italia