22 lug 2008

Lo stato muore




Lleggo di un allucinante progetto governativo teso a privatizzare i parchi. Mi ritorna in mente un concetto che gli antichi romani conoscevano bene e che noi, purtroppo, abbiamo dimenticato: Ogni volta che un privato invade un luogo pubblico, un pezzodi stato muore.

1 commento:

claudio70 ha detto...

Purtroppo ha ragione due volte: la prima, quando dici che noi abbiamo dimenticato molti concetti fondamentali. La seconda, quando ognuno può rendersi conto di come alcuni, che malgrado il volersi proclamare statista non hanno il minimo senso dello stato, tentano di farci dimenticare anche i concetti in cui ancora crediamo, provando a farli passare come antieconomici o retrogradi. Ci sono scelte da cui è impossibile tornare indietro, come quelle che vanno nella direzione di monetizzare valori, libertà, coscienze.