21 giu 2008

Bleezer blog editor

La mia ricerca continua. Sto cercando da mesi il miglior editor per blog da utilizzare su piataforma MacOS. Dopo aver provato Marsedit e Qumana oggi mi son messo d'impegno per provare Bleezer in attesa che qualcuno lassù (dalle parti di Seattle) si decida arilasciare la versione di LiveWriter per Mac.

Non capisco, infatti, come non riescano a immaginare i vantaggi di una simile operazione. I signori di Microsoft avrebbero dalla loro milioni di blogger che hanno già eletto Live Writer per Windows miglior client blog in assoluto. A tale proposito invito caldamente a provare la technical preview della prossima release.



Tornando a noi. Bleezer, a prima vista, sembra davvero niente male e le sue potenzialità, illustrate dall'autore (Lerry Borsato) nella home del sito, sembtrano soddisfare le esigenze di ogni blogger:

# Blog from anywhere. Work on Windows, OS X, and Linux. (MULTIPIATTAFORMA)
# Work with any blogging service. As many as you want, even Blogger. (MULTISERVIZIO, io la sto provando sulla piattaforma di Google/Blogger e nonfunziona :-( )
# WYSIWYG editing. Edit your posts as they will actually appear. (La barra di editing non è male, anche se manca la funzione"formato/colere/carattere" e, soprattutto, la funzione "insert table")
# Image upload. Images will automatically be uploaded to your server. (vorrebbe utilizzare le API aperte di Google/Blogger per inviare le imagini direttamente sul blog)
# Category support. Support for multiple categories. (non mi sembra riesca a recuperarle dal blog)
# Add tags for any tag service. Technorati, del.icio.us, or anythingelse. (Con questi servizi si interfaccia facilmente e permette di inserire i tag)
# Create custom markup. Define your own key combinations for custom HTML markup. (Permette di lavorare di cesello con la funzione HTML)
# Spell check. Ensure everything is speeled spelled ok. (Solo in inglese ma con la possibilità di aggiungere le parole al dizionario)
# Advertise. Ping Technorati, weblogs.com, ping-o-matic, Pingoat, or any other service.
# Work online or offline. Compose posts offline and post them when you want to. (Salva i post in formato bleezer.post ma, purtroppo, non permette di scaricare quelli già presenti sul blog per rieditarli e, soprattutto, non permette di salvare le bozze direttamente sul blog. Gravissima mancanza che impone il riutilizzo del computer dove si è creata la bozza)
L'autore mostra una immagine relativa al management dei post già inseriti nel blog, ma io non son riuscito a fare questa prova:



Ma, cosa sorprendente, alla fine nemmeno si riesce a pubblicare e quindi si è costretti a fare copia e incolla del codice sulla piattaforma on-line del proprio blog.

La cosa sorprendente è che l'autore non risponde nemmeno alle lamentele sul sito, per cui penso sia inutile andare oltre.

Il giudizio è negativo perchè non c'è un sistema di embedding nativo con Picasaweb, Flickr, Youtube, ecc. Non vengono rilevate le categorie presenti sul blog e, quindi, bisogna scriverle a manina, non vedo prospettive di miglioramento ed evoluzione perchè il sito è fermo al luglio del 2007 e non sembra ci sia più vita ne volontà da parte dell'autore di andare oltre. Aspettiamo quindi, forse invano, LiveWriter per Mac.

p.s. se qualcuno ha provato Bleezer con altre piattaforme, mi faccia sapere, io intanto scarico la nuova versne di MarsEdit che, purtroppo è a pagamento....mannaggia!
Proverò la trial di 30 giorni e vi farò sapere. Keep in touch, la ricerca continua :-)

2 commenti:

robie06 ha detto...

ciao gigi, io ultimamente sto usando ecto che non mi sembra male, certo per il momento il top è LIveWriter ma credo che ecto abbia buone potenzialità

Gigi Cogo ha detto...

Grazie @robie06,

ho provato tempo fa anche quello e, a dire il vero, un altra decina di cloni ma, la mia battaglia è convincere Microsoft a rilasciare LiveWriter per Mac. Spero di non essere il solo :-)