31 mag 2008

Spagna o estate indiana a New York?

Un post velocissimo e molto AUTOREFERENZIALE :-)

Questo lungo week-end mi porterà distante dal blog, e dalla blogosfera, per dei semplicissimi motivi:

a) Le prossime settimane sono da paura (convegni, tavole rotone, consulenze, slides da preparae, ecc.)
b) devo studiare
c) devo sistemare gli armadi prima che il vestiario invernale ammuffisca
d) vorrei stare open-air il più possibile
e) lunedì si festeggia l'anniversario di matrimonio

ma, soprattutto, vorrei organizzarmi le ferie.

Allora, se passate di qua datemi delle dritte, saranno ben accette e preziosissime per il bloggante e famiglia.

A Luglio vorrei fare 21 giorni di Spagna full-immersion. Rrigorosamente in auto. Allora, sappiate che l'ho girata quasi tutta e che due sole son le tappe prefissate: Barcellona e Valencia per vivere un po' di movida. Tutto il resto è da decidere.

A Settembre/Ottobre vorrei immergermi nell' indian summer a New York e paraggi.

Insomma, questi tre giorni già mi vedo così......fate un po voi!

7 commenti:

Stefigno ha detto...

Gigi , allora buon riposo e buona organizzazione! La spagna è sempre una cosa bellissima, quoto! A new york poi,...great! ;)

domenico ha detto...

Io ti consiglio i paesi baschi. Nel mese di agosto bilbao, san sebastian e altre città organizzano la "semana grande" dove vengono organizzati tantissimi eventi; la migliore dicono sia quella di Bilbao che di solito si svolge subito dopo ferragosto. Ci sono stato tre anni fà e mi sono divertito tantissimo..poi la città è incredibilmente moderna e "viva". Unica controindicazione: se punti a fare calde giornate di mare forse quella non è la zona adatta, il mediterraneo è un'altra cosa.. :)

maialino rosa ha detto...

Secondo me devi farti Toledo, Avila, Segovia e anche Burgos. Non è male l'Andalusia ma a Luglio è pieno di turisti. Il Nord non lo conosco ma mi hanno detto che è molto bello.

catepol ha detto...

anche noi siamo di anniversario in questi giorni (il 4).
Ma dai...
Bè auguri a voi e auguri a noi allora.
Noi mi sa che siamo in Spagna verso fine mese (e chi ce la fa ad aspettare luglio?). Sta organizzando mic...Barcellona e dintorni
:-)
Figata l'indian summer..
Bè buono studio e buone vacanze intanto (la vacanza è uno stato mentale dopo tutto, indipendentemente da dove ci si trova no?)

claudio70 ha detto...

Abbiamo gusti diversi, ma ci provo lo stesso. Abituato ai 35-40 gradi in estate, io amo cercare il fresco. Perchè non fai un pensierino alla Scozia, cioè il posto più bello del mondo? vedere Queen's View su Flickr per credere. Parlo della parte Nord, selvaggia, semideserta, pochissime strade, borghi di 4 case 4, castelli spettrali non segnalati dalle guide. Mangiando Haggis, per farsi del male, con birra o whisky (de gustibus). B&B, auto noleggiata, all'avventura. Ti resta dentro per sempre.
Ah, esattamente 10 anni fa mi sposavo.

federico ha detto...

e Madrid non ci passi?

Anonimo ha detto...

L'estate indiana è bellissima ma dovresti passarla nei boschi e nelle montagne non nelle città americane.
Dovresti vedere i colori dei boschi, sono una cosa fantastica e bellissima.
Questa foto su wikipedia è bellissima

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/6/6e/Indian_Summer_465166558.jpg/800px-Indian_Summer_465166558.jpg

Ciao da Sebastiano