01 apr 2008

SWG apre le porte ai nativi digitali

E io che mi credevo? Fesso che sono!
Leggo questo bel proclama, fra l'altro fatto girare ad arte come passa parola fra i blogger italioti.

clipped from www.swg.it
Swg apre le sue porte ai nativi digitali per le politiche 2008

18 marzo 2008

Nei giorni del 13 e 14 aprile, quando i cittadini saranno chiamati a votare per il rinnovo del Parlamento, Swg invita blogger e altri autori internettiani nei suoi uffici di Trieste.

Swg sprona blogger, fotografi, produttori radio e videomaker digitali a documentare e discutere assieme all’azienda di ricerca triestina le elezioni politiche 2008.

In particolare, nei giorni del 13 e 14 aprile, quando i cittadini saranno chiamati a votare per il rinnovo del Parlamento, Swg invita nei suoi uffici di Trieste otto “nativi digitali” che già si cimentino con siti e produzioni telematiche indipendenti. Gli analisti di Swg, esperti nell’analisi dell’opinione politica dei cittadini italiani, illustreranno ai presenti le stime, i trend e delle simulazioni sulle percentuali di voto e sui seggi che ogni forza politica dovrebbe ottenere nel rinnovo del Parlamento. Queste analisi saranno basate sull‘Instant Poll 2008 ovvero sulle migliaia di interviste, condotte telefonicamente e via internet, che Swg raccoglierà in quei due giorni e durante queste settimane di campagna elettorale. Alle 15 di lunedì 14 i presenti potranno così, in contemporanea con i media nazionali, pubblicare on-line in esclusiva e in anteprima le stime di Swg sui risultati delle elezioni.

Swg, pertanto, chiede a tutti quelli che sono interessati a partecipare di segnalarlo sul loro sito o di inviare una e-mail a questo indirizzo. Ovviamente è gradita un’idea sulla “copertura” che si intende dare dell’evento in maniera tale da permettere allo staff on-line di Swg di selezionare le migliori idee creative… Gli invitati saranno ospiti di Swg.


blog it


Insomma, la faccio breve. Leggo, spedisco una delle mie 100 mail giornaliere. Quelle con cui frantumo gli zebedei a mezzo mondo. Cosa chiedo? Sempicemente di fare un salto a Trieste.
Fra l'altro è primavera, i miei amici di Duino hanno già messo la barca in acqua e così unisco l'utile al dilettevole.

Dopo un po' di giorni .........(ovviamente era caduto tutto nel dimenticatoio e al sottoscritto fregava quasi nulla di SWG tanto che nel contempo aveva programmato gita da tutt'altra parte) ecco che arriva una gentilissima email da SWG che mi ringrazia e mi spiega che:


  • la competizione è accesa
  • valuteranno solo gli autori dei blog che sono trafficati e visibili a livello nazionale
  • oppure focalizzati sulla politica.
  • mi segnalano un gruppo su Facebook

Quindi in pochi secondi mi è crollato il mondo addosso
  • il mio blog non è trafficato
  • il mio blog è regionale
  • il mio blog è sfuocato
  • devo riaprire il mio account su Facebook al più presto
Dopo un po' mi riprendo e penso fra me e me.....

SWG vede il mio traffico. Ha accesso alle mie statistiche. Oppure ha fatto un indagine campione, di quelle telefoniche: "Buona sera sono SWG, lei legge il Blog di Gigi?"

SWG non frequenta Blogbabel e Wikio che sono il MALE ASSOLUTO. Il posto dove, di solito, me lo misuro. E che caxxo, che statistiche hanno che io non ho!

SWG pensa che i miei articoli sulla politica siano barzellette. Oppure è convinta che di politica non ci capisco nulla. E qui ha ampiamente ragione.

SWG non sa (giuro che lo sanno anche i sassi) che Facebook, Neurona, My Space e altri SN li ho chiusi per SPAM!

Ma la cosa più triste è che non mi considerano un nativo digitale. Forse hanno ragione, ho quasi 50 anni. Peccato solo che sto scrivendo un libro dal titolo "I nativi digitali sono fra noi".

Giuro che non crederò mai più ai sondaggi. E non ci voleva certo questa prova, provata!

16 commenti:

morrbìn ha detto...

ciao,
non capisco quale sia il tuo problema.

ovviamente nella mia risposta a nome di swg voglio dire che come blogger invitati privilegiamo chi ha più traffico di te (se è un blog "generalista") oppure è focalizzato quasi esclusivamente sulla politica. ovviamente le valutazioni su quanto traffico uno ha sono 'soggettive' ovvero basate sulle ns. decisioni ma, come sai, ci sono anche degli strumenti che permettono di confrontare blog e blog (a parte quelli che citi penso in particolare a pagerank e technorati).
stiamo infine cercando qualche autore di siti e pagine web che non rientri nella categoria del classico blogger (che scegliamo secondo i criteri di cui sopra) ma che sia particolarmente interessante e innovativo nella sua produzione di contenuti (penso a quello che fa zoro su youtube, per esempio).

tu ovviamente non rientri in quest'ultima categoria e, per quanto riguarda i volumi di traffico e il focus dei blog scelti... beh, su quello ci confronteremo quando vedrai la lista degli invitati. se hai voglia.

ciao

enrico

swg

Gigi Cogo ha detto...

@morrbin,

non ho nessun problema. Sono un uomo libero, spero, e quindi mi esprimo liberamente con i miei pensieri.

E liberamente riaffermo che, invece di fare proclami: cit: "Swg sprona blogger, fotografi, produttori radio e videomaker digitali a documentare e discutere assieme all’azienda di ricerca triestina le elezioni politiche 2008." è meglio che scriviate ITALIANAMENTE: "saranno invitati, tizio caio e semprenio.
Essere social, aperti e disponibili dal basso non è uno slogan!
IMHO!

Quindi, lo riaffermi anche tu, in questa risposta: lo scegliamo!

Per il confronto, non mi interessa. Grazie.
Io ascolto e leggo tutti i blog che posso, dalla casalinga di Voghera a Bill Gates, grazie alla potenza della rete, oggi, è possibile.
Se dovessi leggere SOLO quelli che voi ritenete influenti o importanti, farei il gioco del mainstream, dove non si può certo scegliere chi e cosa legere.


Ciao e buon lavoro!

Napolux ha detto...

Non ricordo se mi è stata inviata una mail oppure ho letto di questa iniziativa di SWG da qualche parte.

Premessa. Credo di essere una delle poche persone iscritte volontariamente ad una serie di siti web (SWG compresa) che propongono sondaggi (mi piace ogni tanto compilarne qualcuno, come mi piace ogni tanto rispondere ad interviste telefoniche).

Putroppo @morrbin sbaglia i parametri oggettivi di valutazione dei blog:

a parte quelli che citi penso in particolare a pagerank e technorati

Non possiamo mettere bocca sui loro parametri soggettivi (proprio perché tali), ma è quantomeno curioso che una società che fa dei sondaggi e delle valutazioni il proprio core-business utilizzi (ritenendoli oggettivi) strumenti imprecisi e soggetti ai capricci delle aziende che li hanno sviluppati (e degli utenti che li usano) come il PR e la Technorati Autorithy.

Il problema è che "i blog non si possono misurare". Ma è una lunga storia questa. :)

EdTv ha detto...

Mi trovo nella posizione scomoda di essere collega/amico di Enrico in questa operazione e amico di Gigi.

Io credo che le cose si risolveranno non appena verrà pubblicata la lista dei blogger partecipanti.

C'è chi ha già dimestichezza con questa iniziativa (cominciata due anni fa), c'è chi fa un uso innovativo e molto crossmediatico della rete, c'è chi è di destra e chi di sinistra.

Mi pare ovvio che in alcune scelte il peso di Technorati o del PR non è così fondamentale soprattutto se abbiamo optato nelle nostre scelte per un mix di blog che alterni visibilità del blog e originalità del blog.

BTW, SWG è un'azienda, propone un'offerta di candidature e poi credo sia nel suo insindacabile diritto scegliere come orientare il focus.

Ti assicuro che la nostra scelta è stata dettata solo in minima parte da chi è influente/importante.
Ovviamente c'è questa componente ma è una delle tante variabili.

Gigi Cogo ha detto...

@edtv,

ovviamente l'amicizia è a prescindere :-)
Tu che mi conosci, sai bene che non riesco a mordermi la lingua quando vedo "celolunghismo, classifiche, reputazione e influenza blogosferica"!
Grazie del contributo.

catepol ha detto...

magari cominciassero a rispondere anche alla mail della SCONOSCIUTA catepol nel mondo della blogosfera italiana...ne riparliamo

catepol ha detto...

no anche perchè sul concetto di "classico blogger" avrei da dire molto (e sul concetot di nativo digitale anche)

EdTv ha detto...

@Catepol

Se non vado errato la tua mail risale a ieri nel tardo pomeriggio.

SWG è un'azienda di certo celere e snella, ma 24h per una risposta credo si possano concedere a chiunque, che dici?

.mau. ha detto...

ma è così importante, poi, andare a fare un giro turistico a Trieste? (bella città, intendiamoci)
SWG ha deciso di fare una campagna autopubblicitaria a due livelli, il primo facendo diffondere il meme "chi vuole venire?" e il secondo scegliendo chi a loro insindacabile parere darà loro più visibilità. Non è che avere ottemperato alle richieste per il primo livello ti faccia automaticamente diventare eleggibile per il secondo.

catepol ha detto...

edtv quanto tempo vuoi, figurati. Però mi rispondi qui (e non alla mail) :-)

morbìn ha detto...

@ catepol

abbi pazienza, abbiamo dato visibilità il giorno 18 marzo all'iniziativa dei blogger a swg per le politiche (vedi http://www.swg.it/index.php/339/swg-apre-le-sue-porte-ai-nativi-digitali-per-le-politiche-2008/ ). tu ci scrivi circa due settimane dopo e pretendi che ti abbia già risposto? mah. ora provvedo, comunque. per quello che vale, sappi che ho risposto a tutti quelli che ci hanno chiesto di essere presenti, anche se non con una mail immediata di risposta.

@ gigi

continuo a non capire il tuo problema. se swg chiede alla gente di autocandidarsi, pretendi che invitiamo tutti quelli che ce lo chiedono? credi di essere l'unico che ha chiesto di essere qua per le politiche?

altro discorso è se invitiamo qualcuno, o molti, per conto nostro. non capisco quale sia il problema anche qua.

le persone le selezioniamo tra gli auto-inviti e tra quelli che invitiamo noi. e le scegliamo per conto nostro. quale è il problema?

@napolux

certo che PR non è l'unico sistema per determinare la qualità di un blog piuttosto che la quantità di utenti. infatti, come detto da me e enrico, selezioniamo le persone sulla base di criteri vari, tra cui il PR. di nuovo... anche qua non vedo il problema....

ciao

enrico milic
swg

Gigi Cogo ha detto...

@morrbin

continui a dire che IO ho un problema. Io non ce l'ho, giuro. Sono sereno, solo che esprimo le mie idee su un approccio comunicativo, IMHO, sbagliato.

Siete voi che, secondo la mia opinione contestbilissima, avete un problema di "comunicazione".

Ho evidenziato solo quello.
Qualcuno fra i commenti ve lo ha detto. Non si lancia un MEME per tutti e poi si dice: "no guarda è per quelli che rispecchiano i nostri parametri".
Si dice: "alcuni d anoi selezionati".
Comunicazione! Tutto qui!

Take it easy!

catepol ha detto...

morbin ti preciso che non ho preteso nessuna risposta immediata eh
quando ho visto l'iniziativa ho mandato la mail (non ho guardato le date) quindi la risposta l'ho aspettata da quel momento in poi. Poi ho letot il post di gigi e ho commentato. Quando commento qui sono spesso ironica. E l'ironia infatti era relativa al post di gigi che dice di esser stato escluso perchè "Blogger non rappresentativo della categoria" (la sintesi è mia e corrisponde a quello che ho capito).

Tu hai idea del traffico sul blog di gigi?
Io si.

Blogger interessante e innovativo per i contenuti?

Non mi risulta che gigi sia tra quelli che copiaincollano i contenuti di altri blog. Se leggi i post anche quando presenta un servizio IT di qualunque complessità c'è sempre il suo personale pensiero e punto di vista.

ecco la mia ironia era per lui mica per SWG...ora l'ho spiegato?

morbìn ha detto...

@ gigi

non irritarti, ma mi chiedo se in una comunicazione tra persone "normali" si possa dare per scontato che swg potrà permettersi di far stare nei suoi uffici tutti quelli che lo richiedono. mah. ciao

Gigi Cogo ha detto...

@morrbin

non mi irrito, per carità, davvero, spero di non aver dato questa impessione.........questo è uno spazio sociale, dove scambiare idee.

Resto della mia convinzione, scrivere "Swg sprona blogger, fotografi, produttori radio e videomaker digitali a documentare e discutere assieme all’azienda di ricerca triestina le elezioni politiche 2008." è, da un punto di vista comunicativo, sbagliato.

Oggi al rete AMPLIFICA e in modalità BUZZ raggiunge molti.

Io ho quasi 50 anni, mi diverto e mi appassiono ma, pensa a un giovane blogger di 20 anni che, magari aveva una gran voglia di toccare la Vostra realtà e, illuso, avrà pensato: "mi spronano" :-D

Ribadisco, rilassiamoci ma mettiamo attenzione a come si comunica.

p.s. il 13 sono a Lignano per altre cose, tranquillo. La mail a voi, come a mille altre iniziative che trovo in rete è, per me, un obbligo.

Studio e mi appassiono a queste dinamiche e, quando posso, elucubro, divulgo e discuto degli effetti del lifestream.

Ciao

morbìn ha detto...

mi pare che la comunicazione sia sempre effettuata da uno che produce un messaggio che è pensato per uno o più interlocutori. forse swg ha sopravvalutato le capacità critiche di chi ha letto il nostro invito, forse tu sottovaluti il blogger 20enne... chissà.
ciao
enrico
swg