3 apr 2008

Si può fare



Sembra che, dopo il flop di I am Pd, i ragazzi di Uolter siano alla ricerca di creativi e di un successo comunicativo e mediale che possa spostare qualche voto.

Stavolta si tratta di "...tutti professionisti della comunicazione...."

Ok, sono un rompiballe. Un vecchio gnè gnè gnè a cui non va bene nulla....... Ma a me non piace neppure questo, che vi devo dire. Mi fa prendere il sonno!

Per risvegliarmi ci vorrebbe l'originale:

4 commenti:

Biagio Raucci ha detto...

voto anch'io per la “mitica” versione di Gene Wilder. La mnusichetta dello spot dei professionisti, però, non è male: una valida alternativa ai confetti falqui!

Elio Santavita ha detto...

Anche a me da un senso "sedativo".
Per carità, sarà anche la campagna elettorale della riconciliazione, della gentilezza e, finalmente senza urli.

Ma un po' di entusiasmo. Suvvia!

Marco ha detto...

Sempre meglio della porcata su silvio c'è.
Comunque moscetti, potevano metterci più entusiasmo. Sinistra triste, come al solito.

Tetsuo ha detto...

Be franky junior non si tocca!
A parte questo I am PD è decisamente carino (merito della canzone) e non è stato un flop, ma giustamente bisognava pensarci al copyright :D
Questo è carino ed è volutamente "emozionale".

Chiassoso o caciarone non è sinonimo di bello, cosa che forse passa inosservata troppe volte.

Sicuramente sia I am pd che l'ultimo, sono migliori di Silvio c'è... primo perchè hanno un taglio musicale e di testo decisamente migliore, secondo perchè sta mitizzazione di Silvio diventa stucchevole... sia in I am PD che in Si può fare sono le idee al centro e non le persone.
Questa è una MIA opinione personale, ma almeno ci metto un pò di motivazioni.

Roberto aka Tetsuo