7 apr 2008

Olympic Torch

Mentre Google cerca di pubblicizzare gli eventi relativi al viaggio della torcia olimpica???? Dopo Londra anche Parigi dimostra che, forse, un ripensamento va fatto!

La mia posizione è sempre più convinta. Boicottaggio! Non è mai troppo tardi.
Molti commentatori continuano a sostenere che va data un occasione alla Cina di aprirsi al mondo con le regole di convivenza civilie. Di dimostrare, grazie alle Olimpiadi, che è un paese maturo e non solo uno schiacciasassi industriale.

Io resto convinto assertore del boicottaggio. Prima i fatti: No alla pena di morte. Tibet libero. Diritti civili.

1 commento:

newmediologo ha detto...

Il boicottaggio non serve a nulla.. Chi non c'è ha comunque perso..

Meglio azioni clamorose e spettacolari come un afinale dei 100 metri in cui gli atleti al colpo di pistola non partano ma si rialzino incrociando le braccia..

Meglio rifiutare platealmente una medaglia d'oro sul podio che non esserci..

Tommy Jet Smith e la sua mano guantata sono storia mentre chi è assente viene dimenticato..

Quindi andiamo tutti per fare casino per esprimere un dissenso in maniera plateale, clamorosa ed inequivocabile..

Questo farà la storia mentre un codardo e comodo boicottaggio non servirà a nulla visto che comunque gli assenti hanno sempre torto..

La maniera migliore per sconfiggere i tiranni è ridicolizzarli..