13 apr 2008

IMHO n.9

Nono appuntamento con IMHO, rubrica che analizza la settimana sulla blogosfera italiana, secondo il parere del bloggante che cura questo spazio.

Per la politica, sembra che tutta la blogosfera italiana, giustamente, si sia orientata alla "dichiarazione di voto". Chi più, chi meno velatamente ha fatto outing e ha cercato di influenzare i propri elettori.
Non di sola Italia, si parla. Per fortuna siamo europei e un bell'esempio di buona politica ci viene dalla giovane Spagna!



Nel contempo, si continua a cazzeggiare fra previsioni e scommesse su come sarà, da domani, quest'Italia decadente e rassegnata. Insomma, la blogosfera chiacchera di politica, anche quando non è consentito per legge :-)

La tecnologia non presenta grosse novità. Gia si sapeva dell'apertura di Flickr ai video e dell'imminente uscita di Adobe con la sua web tv e il suo player multimediale. Un grosso passo in avanti lo ha fatto anche YouTube, rendendo più interattivo il suo servizio, mentre Big G ha aperto le sue Google Apps alla programmazione personalizzata.



Classifiche, classifiche, classifiche.
La scorsa settimana sul Telegraph, è apparsa una curiosa intitolata "The 101 most useful websites". Qualche giorno dopo Beppe Grillo ha stimolato i suoi ammiratori a votarlo nella classifica dei blog segnalati dal prestigioso Time!
La spasmodica attesa per Blogbabel, sembra piuttosto scemata. I blogger italiani hanno preso confidenza con Wikio e, se Blogbabel riaprirà i battenti, quasi tutti si aspettano che riapra senza classifica per dar spazio alle discussioni. Tranne qualcuna dei suoi editor.

A proposito di classifiche, il bloggante che vi tedia con queste note stonate è stato inserito, un po' per gioco e un po' forzatamente da alcuni colleghi, in questa classifica!
La foto non c'è, il curriculum è incasinato, ma non riesco a mettermi in contatto con la redazione.
Resta il fatto che a giorni dovrebbero aprire le votazioni. Penso non si vinca nulla di importante ma, se amate giocare, io ci sto :-)

Nessun commento: