07 apr 2008

Discutibilissima classifica

La scorsa settimana sul Telegraph, è apparsa una curiosa intitolata "The 101 most useful websites".
Insomma, la carica 101 dei siti più importanti.

Curiosità, Wikipedia al 43 posto. Non è che noi italiani poniamo troppa fiducia nell'enciclopedia universale? E al secondo posto, subito dopo Google, un sito per girare in modo anonimo la rete. Molto British dire! Anzi, angosciante!




La classifica, comunque, mi ha permesso di scoprire una serie di servizi 2.0 che ho iniziato a testare. Stay tuned :-)
p.s. se intanto volete curiosare: The 101 most useful websites

1 commento:

ciccioz ha detto...

Bè, questo post mi è stato molto utile!