10 apr 2008

Cambiare si può

Anzi, cambiare si deve.

Dopo il mio articolo precedente, ho avuto modo di discutere sulle dinamiche del cambiamento e sulla lotta contro le "resistenze", proprio ieri sera durante un talk a Piazza Telematica.

Ecco che, come coda della discussione affrontata ieri, le considerazioni di Enterprise 2.0 mi sembrano assolutamente condivisibili e in linea.

clipped from enterprise20.it
Le tecnologie in questo caso possono aprire le porte e offrire nuove opportunità, ma il vero cambiamento dovrà però riguardare la cultura aziendale e delle persone in relazione alle logiche interne che comprendono una serie di regole, norme, routine e lotte di potere. Molte persone si dimostreranno inizialmente avverse a cambiamenti di questo tipo, ma l’azienda potrà trovare nella nuova generazione cresciuta con i social software e con una mentalità aperta alla condivisone e collaborazione in rete, il vero motore dell’evoluzione verso la Social Enterprise.
blog it

L'articolo, dal titolo: Social Enterprise: l’energia sociale che deve essere liberata, va letto, secondo me, per intero, perchè offre spunti e riflessioni molto interessanti.

1 commento:

giandavide ha detto...

...questo cartone animato che ho autoprodotto avantieri descrive l’unico concetto che voglio portare avanti in questi giorni: bisogna fermare berlusconi! http://it.youtube.com/watch?v=0DUBzklVT9w