6 apr 2008

Bloggare stanca

Parafrasando Cesare Pavese possiamo davvero dire che "Bloggare stanca".
Lo sostiene anche il NYT in un articolo che stamane, Vibes mi ha invitato a leggere.



Sono d'accordo su alcune delle affermazioni del NYT e, d'altronde ho scritto spesso su questo blog (ma lo dico apertamente durante i miei speach in pubblico), che partecipare attivamente al lifestream costa una fatica boia!

Non sono però daccordo con il NYT quando, citando alcuni casi, spinge a indicare l'attività di active blogging come deleteria per la salute e , addirittura, responsabile di decessi!

clipped from www.nytimes.com

Of course, the bloggers can work elsewhere, and they profess a love of the nonstop action and perhaps the chance to create a global media outlet without a major up-front investment. At the same time, some are starting to wonder if something has gone very wrong. In the last few months, two among their ranks have died suddenly.

Two weeks ago in North Lauderdale, Fla., funeral services were held for Russell Shaw, a prolific blogger on technology subjects who died at 60 of a heart attack. In December, another tech blogger, Marc Orchant, died at 50 of a massive coronary. A third, Om Malik, 41, survived a heart attack in December.


blog it

Mi sembra davvero troppo. Basta staccare la spina no?
UNPLAGGED suvvia! Qualche volta siamo UNPLUGGED anche noi!

Nessun commento: