15 mar 2008

Facebook come sistema operativo

Le innumerevoli applicazioni per Facebook, tendono a farlo diventare unico "cruscotto" di controllo per gli "abitanti" di questo social network.

Ora, secondo TechCrunch è in arrivo anche l'Instant Messenger, siamo a cavallo. Manca solo la Facebook TV e abbiamo fatto 31. A dire il vero c'erano già dei tentativi da parte di applicazioni terze come Social.IM , Fizzboost e altri.



Purtoppo, resto sempre della stessa idea. Le reti sociali non crescono e, soprattutto, non acquisiscono valore con le applicazioni, ma attraverso la capacità delle persone di stare assieme dentro e fuori la rete.

Penso, inoltre, che l'aggregatore di risorse e servizi 2.0, non debba essere spostato sulla piattaforma sociale (Facebook, MySpace, ecc.) ma, al limite, sul computer dell'utente. Flock ne è un esempio eclatante. Tutte le risorse in un unico punto per favorire l'usabilità del social software da un unico "cruscotto".



Quindi, a mio modo di vedere, le applicazioni killer per le reti sociali saranno quelle che integreranno in unico strumento tutte le funzionalità per scrivere su blog, caricare foto, ascoltare musica, chattare, microbloggare, ecc. ecc.
Un browser come sistema operativo sociale, non una piattaforma remota come sistema operativo sociale.
Ecco perchè ho chiuso tutte le applicazioni di Facebook e ridotto al minimo il suo utilizzo.

1 commento:

newmediologo ha detto...

I Social Network assumono spesso connotati di nevrosi.. Tutte le volte che per fare qualcosa su Facebook mi si chiedeva di installare una applicazione in genere ho declinato infastidito.. Flock è effettivamente utile come strumento ed ha anche il vantaggio di avere tutte le impostazioni uguali a Firefox per cui, usandoli tutti i due insieme ci si trova bene..