23 mar 2008

Cos'è Blogbabel?





Caro lettore che passi di qua. Sapresti dirmi cos'è Blogbabel?

Non sto scherzando. La domanda è rivolta a te che NON SEI UN BLOGGER, ma un lettore del web che capita qui perchè hai trovato un riferimento su Google o perchè trovi interessante quello che scrivo.

Cos'è Blogbabel? Sembra che qualche italiano....una decina o forse meno, potrebbero anche suicidarsi nella giornata di oggi!

Astenersi dai commenti se si fa parte della combricola dei "4 gatti de noantri"!

p.s. prima di commentare prova ad informarti anche sul Pagerank, perchè io sono ignorante e non ho mai capito come funziona!

16 commenti:

newmediologo ha detto...

Io so vagamente che si tratta di un sito che stila una classifica dei blog e mi sembra comunque una vaccata e credo che tutto questo affannarsi intorno a strumenti di aria fritta sia assolutamente inutile e vada comunque a discapito dei contenuti.. Se c'è una cosa che detesto è lo straparlare che si fa di sociale networks, siti, strumenti, aggregatori, etc.. Ho messo in cantina FaceBook perchè mi sembra di essere tornati all'asilo tra vampiri, Jedi e compagnia bella mentre nei luoghi dove si dovrebbe discutere o c'è il silenzio assoluto oppure la gente scrive solo per promuovere se stessa.. Non vedo nulla di costruttivo in tutto questo, non ho mai frequentato BlogBabel e non mi interessa che sia sospeso.. Mi risulta peraltro incomprensibile il paragrafo sulla pagina segnalata che ha l'aria più di una ripicca tra accademici sdegnati che non di un messaggio di chiusura..

Federico ha detto...

Come ben sai, non sono un blogger, ma un tuo affezionato lettore.
Per me Blogbabel è la classifica dei blogger italiani.

Napolux ha detto...

Mio Dio, che foto.

Per il resto il fatto che si tratti di una ripicca bella e buona come dice newmediologo è lampante: si volevano attaccare delle persone e si è scelta una maniera eclatante per farlo.

Peccato che la rivolta dei blogger sperata non sia avvenuta almeno fino ad ora.

BlogBabel non è chiusa in realtà. Il suo BOT gira per la rete come se niente fosse.

Gigi Cogo ha detto...

Figlioli, come spesso sostenuto....BB è un servizio per noantri! Alla gente la fuori frega una beata fava!

Se lo vogliamo tenere per aggregare MEME è un discorso...anche quello da approfondire.

Se ci serve per misurarci, è pura fuffa e allora possiamo anche farne a meno. IMHO!

Anonimo ha detto...

Non è che fuori di qui alla gente non gliene frega niente di BB; alla gente non gliene fraga niente dei blog e dei blogger - ma è dura da ammettere.

Andrea Milanesi ha detto...

Da pochi mesi seguo i blog, sono affascinanti e mi rilassano, sanno darmi le notizie in modo nuovo, sanno parlare di cose che i mass media tradizionali nemmeno immaginano. Blogbabel è una classifica credo, ma credevo che farne parte fosse una precisa scelta del titolare del blog, non è così? cioè che tu voglia o no se il tuo blog ha un seguito ci finisci dentro? se è così non lo condivido, se è così dovrebbe essere prevista la possibilità di uscirne per chi lo desidera.
Mi rendo conto che per inesperienza o incompetenza forse sto dicendo delle sciochezze o delle banalità, ma per me la blogsfera è spontaneità, è, con educazione, esprimere il proprio pensiero e accettarne le eventuali critiche, non una semplice classifica. Personalmente non scelgo i blog che leggo a seconda che sia presenti o meno in classifica, che siano più o meno letti, il mio criterio è l' emozione e l' originalità, il tono educato di chi scrive e commenta, la voglia dell' autore di donare le proprie conoscenze e di proporre nuovi punti di vista. Grazie per aver ospitato il mio commento.

Gigi Cogo ha detto...

Carissimi,
grazie dei commenti.
Come ho avuto modo di ribadire su diversi articoli sparsi per la rete, di BB mi interessa ancora MOLTO, la capacità di relazionare le conversazioni, il cosidetto MEMETRACKER. Magari basati su conversazioni spontanee, e non linkando repubblica o corriere.

Sulla classifica? Posso vivere, benissimo, senza.

Sulle polemiche dei blogger dissidenti? Son grandicelli, sanno cosa fanno e se ne assumono le responsabilità, così come sono grandicelli i tenutari di BB che, anche loro, sanno bene cosa fanno.

Nel contempo, ovviamente, cerco i MEME su Wikio! Non ho alternative.

Felter Roberto ha detto...

non commento l'articolo, solo il fatto che continuo a notare da parte di tutti il concetto che sia possibile scegliere di essere inclusi o meno in una classifica.
Ma da quando? ma dove? ma quali?
Qualcuno mi può portare d'esempio una classifica in cui tu puoi dire, "no grazie, mi togli per favore?"

Ted ha detto...

BlogBabel è "un servizio offerto alla comunità e al grande pubblico" (cit.)

@felter roberto: a tutti campionati, per partecipare, bisogna prima iscriversi. Non c'è classifica senza iscrizione. Se io non voglio più rientrare nella classifica di tennis, calcio, bocciofila, annullo l'iscrizione al campionato. Lo stesso per BlogBabel: bisogna prima iscriversi segnalando il blog per entrare nella classifica. E allora perché non è lecito dis-iscriversi?

GinoTocchetti ha detto...

BB e' uno specchio al quale qualcuno si rivolge(va) chiedendo "chi e' il piu' bello della blogosfera ?" e qualcun altro lo usa(va) invece come un piccolo strumento in piu' per orientarsi nella blogosfera

catepol ha detto...

lo dico qui (primo commento sulla questione dal momento che come sapete ero all'estero nelle vacanze pasquali e non mi ci sono interessata alla chiusura di BB).
Dico la mia insomma.
Se sbaglio correggetemi, perchè magari mi son persa qualche pezzo (non ho letto tutte le discussioni e non ne ho neanche tanta voglia ad essere sincera).
Dunque: BB ha chiuso perchè uno (pauleccecc...) si alza la mattina e dice no, tu non puoi utilizzare il contenuto dei miei feed e riproporlo in giro.
Io dico: togli il feed e stai in pace con il resto del mondo internett, Google compreso.
sempre lo stesso tizio dice a BB di toglierlo dalla classifica (e ha detto a me che gli fa schifo che io lo linki e lo tumblri, tra l'altro). Certo è comodo, salire la classifica perchè tutti ti linkano e ti tumblrano. Poi crollare ad un certo punto e prendersela con BB, chi ti linka, questo schifo di mondo ecc.
Lo stesso tizio è quello che diventato noto per le immagini di art for geek (quadri noti modificati in chiave geek). Lo stesso tizio è quello che le ha prontamente oscurate e tolte dalla rete non perchè fosse diventato troppo famoso, no! Perchè ha capito che son "cazzi" con la SIAE quando utilizzi immagini artistiche e le riproduci su internet e non ne hai i diritti (vedi il caso del docente che sta facendo tutta la trafila in tribunale per aver pubblicato immagini di quadri famosi sul suo sito ad uso didattico).

Ebbene, un soggetto che si è cagato sotto nel timore di essere pesantemente perseguito minaccia a sua volta BB se non lo tolgono dal servizio che fino a ieri gli ha fatto un gran comodo.

Secondo me BB non doveva chiudere.
Perchè al di là della classifica, delle polemiche relative, dei trucchi e trucchetti per scalarla, per linkare e farsi linkare ecc. seppur incompleta perchè non contenente tutti i blog italiani, era un ottimo punto di riferimento per tutti noi per vedere di cosa si parlasse in giro, prima di leggere i feed.

Però dico anche questo: visto che la cosa è finita (questo non me l'aspettavo) al TG radio, la cosa è più grande di quanto io abbia letto in giro.

E cioè...è il momento più propizio per trovare capitali, sponsor e risorse finanziarie per il team degli editor e per BB.

Immagino riapra presto e con vesti nuove. Immagino che i soldi arriveranno insomma. Come marketing per vendersi bene non poteva esserci migliore situazione.
IMHO

capobecchino ha detto...

Provo a dare la mia risposta precisando che:

1) non sono un blogger, semmai con meemi sarò un microblogger ... ma molto micro

2) non ho mai usato blogbabel

Rispondendo alla domanda di Gigi, potrei dire che da quello che ho capito BB è un raccoglitore di "memi" da cui trae una classifica, che sia utile o meno lo lascio decidere a chi ha più dimestichezza di me.

I miei 2 cent per la questione riguarda proprio al "criticare" di alcuni del servizio che secondo me non doveva chiudere.

Discorso diverso se invece è come dice @catepol, non approvo il metodo ma ognuno fa le proprie scelte.

Certo che mi dispiace perchè è un progetto italiano, ha i suoi pregi ed i suoi difetti ma sicuramente era portato avanti con passione e quindi posso capire come si siano sentiti quando li hanno "criticati" ... ma ribadisco che secondo me non dovevano chiudere ma andare avanti con la propria mission, semmai aggiustare il tiro ... ma sicuramente andare avanti ;)

Paul The Wine Guy ha detto...

Catepol, no, hai perso un bel po' di pezzi (e cerco di stare tranquillo e non attaccarti anche se hai detto delle inesattezze grandi come palazzi).

Io ho chiesto (e prima di me molti altri, tra cui Napolux ed alcuni altri blogger / tlogger ed addirittura editor di BB) di essere cancellati da BB. Paradossalmente prima (o poco prima) di tutto il casino Tumblr si' / Tumblr no.
Mi segui?
Bene.

La caduta dei Tumblr non c'entra, basta che confronti le date: certa gente non vuole stare in classifica, deve per forza essere un capriccio?

Mentre discutevamo pacatamente (la lista è ancora leggibile) si è parlato ANCHE di Creative Commons sui feed, e sul fatto che a chi volesse essere cancellato sembrava che BB osteggiasse la cancellazione. Appena si è parlato di licenza (e chiunque può leggere che nessuno ha mai avuto nemmeno il sentore di denunciare Ludo per alcunchè) è scoppiato il putiferio.

Quindi, a me puoi continuare a dare dell'arrivista cretino scalaclassifiche che tenta di farsi togliere.. Ma agli altri che vogliono farsi togliere (tra cui Napolux, Phonkmeister, Addiction, Hurley, Giorgia e molti altri) non puoi proprio dire nulla.

E pensa: tu recuperesti pure posizioni!

catepol ha detto...

paul grazie per aver risposto invece...io sto cercando di leggere tutti i pezzi (cosa praticamente impossibile visto che manco da una settimana e in questa settimana si è parlato solo di BB)...
ad ogni modo ho commentato anche da enrica sulla questione
effettivamente non dovevano chiudere per quello che hai chiesto tu, per la questione tumblr e per le richieste di cancellazione ricevute
effettivamente sono sicuramente scuse che hanno utilizzato
o semplicemente si sono rotti il c...

Io però come ho scritto qui, me li immagino ritornare sponsorizzati abbastanza presto. (o forse è questo l'obiettivo, prima che altri soffino l'idea e ci rendano un servizio simile compreso di classifca magari meglio funzionante)

Il polverone che si è sollevato potrebbe o non potrebbe giocare a loro favore. Vedremo che succede.

Se in qualche modo quello che ho scritto su di te nell'altro commento ti offende posso chiedere a gigi di cancellarlo. Sappilo.

catepol ha detto...

ps pur non essendo una informatica so bene che le cancellazioni di paul e degli altri possono essere gestite con qualche riga di codice, quindi sulle cancellazioni paul hai ragione

Paul The Wine Guy ha detto...

Catepol, le discussioni interessanti non si devono cancellare.

Detto questo: le posizioni come vedi sono più complicate. Se si cancellano i blog che ne fanno richiesta, beh, la classifica perde valore (tangibile o meno non importa), mentre dall'altra si chiede di essere fuori dal giro (sia per chi si è segnalato, sia per chi si è trovato in BB senza averne fatto richiesta).
Mi sembra un diritto sacrosanto, no?

Da una parte c'è il vantaggio di seguire i meme o le discussioni calde, dall'altra il diritto di scegliere se partecipare o meno a questa cosa.

Si poteva parlarne tranquillamente, il discorso era interessante.

Purtroppo tutto è andato a rotoli e ci abbiamo perso tutti: perchè a me BB piaceva come programma, software, sviluppo. Non ho mai apprezzato però gli utilizzi fatti da certi blogger.
Ma questo è un altro discorso.