25 mar 2008

Conservazione



Conservare: Significa difendere i privilegi di centinaia di fannulloni assunti dai padrini politici. E su questo i sindacati italiani sono maestri.
Conservare: Significa difendere un progetto sbagliato. Un progetto che anche la UE ha definito "fuori dagli standard internazionali". Dove si è mai visto un areoporto internazionale senza collegamento alle autostrade (il collegamento alla MI-TO è atteso da 10 anni) e alla Stazione ferroviaria centrale? E su questo gli amministratori locali lombardi sono dei maestri in mistificazione.
Conservare: Significa non capire che ormai siamo in Europa. Per fortuna! Non siamo in provincia di Varese. Air France/Klm è Europea e noi siamo europei. Non padani!
Conservare: Significa non ostacolare un sistema areoportuale di "sistema" insistendo su assurdi privilegi annaffiati da soldi pubblici (soldi di tutti): 1) Malpensa 2) Linate 3) Orio al Serio 4) Montichiari 5) Verona ......5 areoporti in 200 km!
Conservare: Significa dire sempre di no! E la Sinistra Arcobaleno è il signor no per antonomasia!
Conservare: Significa difendere i privilegi dei "finanzieri" italiani. Berlusconi per primo. Tanto poi va al governo e restituisce le esposizioni finanziarie con aiuti di Stato ai suoi amici di cordata.
Conservare: Significa difendere un management che non fa profitti e su questo Prodi è un maestro.
Conservare: Significa chiudersi all'inevitabile. Non siamo più soli! I nostri destini si decidono globalmente. Si decidono assieme agli altri.



A meno che! A meno che non vogliamo sprofondare per sempre verso giù.......e più giù c'è l'Africa, molto, molto vicina!

2 commenti:

Marco ha detto...

Diciamo che 20 anni fa aveva un senso difendere un'azienda italiana. Non era giusto, ma tra blocchi, dazi, dogane e confini era tutto sommato ragionevole agire in quella maniera.
Oggi un'azienda italiana la si difende solo se ha una strategia, una visione; altrimenti si deve vendere a chi ha simili requisiti. Doloroso? Ingiusto? E' il mondo bellezza, e per cambiarlo davvero non basta dire no. Bisogna capire, adeguarsi, accettare le regole e dal di dentro modificare le cose. Anche rischiando di fallire...

Undo ha detto...

Già, non siamo più soli, per fortuna.
Ci conto tanto anche io sull'Europa!
- Ci conto per mantenere la democrazia in questo paese
- Ci conto per garantire la legalità di questo paese
- Ci conto per la laicità di questo paese (che ancora adda' veni'...)