17 feb 2008

Ulteriore passo di Microsoft verso l'interoperabilità

Venerdì scorso Microsoft ha rilasciato un ulteriore documentazione a supporto delle aziende e degli sviluppatori.

Come ben descritto sul sito, la mossa è la conseguenza alla PROMESSA di Redmond tesa a favorire l'interoperabilità di MS-Office con le altre suite di Office Automation, a cominciare da OpenOffice.

Essendo passati quasi due anni dalla promessa, mi stupisce come venga data così poca enfasi all'evento.



Microsoft sta tentando davvero di non essere considerata solo "EVIL"! IMHO!

1 commento:

Riccardo ha detto...

Gigi, non vorrei essere banale. Ma a mio avviso, se Microsoft desidera essere interoperabile, deve semplicemente cominciare ad importare ed esportare il formato ISO/IEC 26300:2006. Al di là delle promesse.