07 feb 2008

Stavo per fare un incidente

Stamani alle 8.30 stavo guidando verso l'ufficio ascoltando radio2 e il giornale radio che, a quell'ora, interrompe ahimè, il ruggito del coniglio.

Nel mentre mi deprimo nei pensieri relativi alle varie incombenze della giornata, ecco la voce di Maroni, chiara, squillante, decisa e conscia di pronunciare un verdetto storico:

"Berlusconi non è Noé, come dicono in tanti, che "ne prende 2 per specie"… semmai è Mosé che guida il popolo delle libertà verso la vittoria "...

Chi mi ha intravisto ridere con la bocca spalancata come un ippopotamo, ha potuto vedere anche che stavo per invadere la corsia opposta. Mannaggia.




Ditemi che qualcuno l'ha registrato. Ditemi di si!
Ero convinto che fosse venuto DOPO i profeti. Invece Lui è un profeta.

1 commento:

capobecchino ha detto...

Io l'ho sentito ieri e davvero mi ero pi****to sotto dalle risate ... ormai si è davvero alla frutta ;)