22 gen 2008

Live blogging da Barcellona - Il voip su rete wireless non si fa con l'iPhone

La qualità dei servizi di rete è un requisito fondamentale. Se poi, oltre ai dati, vogliamo far passare sulla rete anche la voce su IP, allora la qualità del servizio (QoS) è un requisito ESSENZIALE.

Oggi pomeriggio ho assistito qui al Networkers 2008 di Barcellona un workshop sulla gestione del voip su reti wireless. Prima di parlare delle visioni e delle azioni di Cisco, è' utile ricordare che le reti wireless offrono meno ampiezza di banda e tollerano molto meno le collisioni tra pacchetti rispetto alle reti via cavo.

Da Barcellona 2008


Cisco è, ovviamente all'avanguardia con le sue soluzioni e aderisce con convinzione allo standard IEEE sulla qualità del servizio nelle reti senza fili. L'802.11 chiamato anche: Wi-Fi Multimedia (WMM).

A questo standard, dovrebbero convergere i maggiori produttori di access point, di palmari, portatili e smartphone. Quindi, controllate bene se l'iPhone o l'iPod touch sono WMM compatibili!

Nei prossimi mesi assisteremo all'immissione sul mercato di centinaia di modelli Wmm compatibili. Ma, per ora, non l'iPhone che rimane uno splendido gioiello da sfruttare per le telefonate cellulari.

Nessun commento: