06 nov 2007

Mediocri fatevi sotto, c'è un posto disponibile

E' difficile trovare le parole per rendere omaggio a un GRANDE come Enzo Biagi. Il vuoto che ha lasciato è incolmabile.

Ed è incolmabile non perchè non ci siano ottimi giornalisti che possano raccogliere il suo testimone. Ma perchè è sempre più difficile, per quest'ultimi, trovare spazio in un mondo di tronisti, veline, portaborse/portavoce. Chi cammina eretto, difficilmente riesce a trovare spazio in un luogo dove i soffitti sono stati abbassati.

Oggi Iseppi (direttore RAI) diceva che per fare servizio pubblico, come Biagi, bisogna avere lo spessore morale di Biagi.




Forse, la prima cosa da fare è rialzare quei soffitti perchè i giornalisti possano camminare eretti senza vergognarsi di dire TUTTO quello che pensano e che vedono.

Ai mediocri che camminano piegati non deve essere lasciato spazio. Tornino alla "striglia"!

2 commenti:

maialino rosa ha detto...

E' verissimo. Piegati tutti a 90 gradi. Viva l'informazione dal basso dei blog.

Anonimo ha detto...

Proprio perchè non si piegava quei bastardi lo hanno buttato fuori dalla rai