09 ott 2007

La Guida di Feedburner - le statistiche

Ci eravamo lasciati con la pagina relativa alle statistiche e la curiosità che alcuni link messi in evidenza da Feedburner possono suscitare.





















Non so esattamente quale sia il sistema migliore per studiare e analizzare i log dei propri visitatori. Molti sono gli strumenti analoghi a Feedburner per questo scopo: LLOGG, Mybloglog e Google tanto per accennare a qualcuno di questi servizi alternativi.

Non sono un esperto sugli algoritmi di analisi di log, per cui prendo per PARZIALMENTE buono quello che vede Feedburner. Da quello che percepisco, però, Feedburnar analizza in modo più dettagliato i log degli utenti che arrivano attraverso al lettura di un feed rss, quindi non dobbiamo ritenere le sue statistiche esaustive per tutto il traffico verso il nostro sito o blog.

Anche se i site visitors (quindi gli utenti unici del sito) che sto analizzando in questo momento risultano essere 74 per Feedburner e 73 per LLOOGG. Quindi non ci si discosta di molto anche sull'analisi di questo parametro che, ripeto, è diverso dal numero dei lettori di feed.

Tornando ai lettori del nostro feed rss, Feedburner li divide in SUBSCRIBERS e REACH. I primi sono una misura approsimativa sul numero di abbonati al nostro feed analizzando l'IP dell'utente che lo ha richiesto nelle ultime 24 ore.
Il secondo è relativo al numero di utenti che hanno intrapreso un azione dopo aver letto il feed. Di solito hanno cliccato su link dello stesso.

Ecco quindi che cliccando su "See more about your subscribers" appagheremo la nostra curiosità con un diagramma a torta






















e una lista abbastanza esaustiva sui vari client di lettura che hanno richiesto accesso al nostro feed rss




























A fianco di ogni tipologia di lettore vi è una freccettina blu che, se cliccata, fornisce ulteriori informazioni relative alla tipologia del client visualizzato nella statistica.

Ovviamente il nostro sito o il nostro blog è una fonte inesauribile di elementi (items), articoli o post come vogliamo chiamarli. Feedburner ci permette di avere accesso, oltre che alle statistiche generali del feed appena presentate, anche a quelle dei singoli items (articoli).

Il link che ci conduce a questa ulteriore analisi è "See more about your feed items". Che ci propone, una volta cliccato, di analizzare le statistiche per singolo articolo




























Ma non è finita. Se la curiosità è tanta, e io sono un curioso di natura :-) Perchè non approfondire cliccando sul titolo dell'articolo per vedere da quali client arrivano i lettori?






























Siamo solo all'inizio dell'esplorazione ma la possibilità di giocarci dentro è infinita. Intanto cominciamo a cliccare su quella tendina "Show stats for" che ci permette di raggruppare gli istogrammi per mesi, settimane e giorni e determinare automaticamente le medie (average).
Il resto al prossimo appuntamento.

Nessun commento: