14 gen 2007

Nicolais mette la quarta!

Il nuovo Ministro all'innovazione sembra alzare il livello comunicativo e quindi la presenza, e la costanza, ai dibattiti, convegni e manifestazioni varie dove si parla di innovazione e di nuovo approccio della PA alla conoscenza e alla cultura dell'innovazione.
Le sue ultime parole sono state registrate al convegno promosso dalla Provincia di Salerno su Divario Digitale e Patrimonio Mondiale. Essendo lui campano, si è trovato a proprio agio fra caserta e Salerno e ha quindi messo la quarta in questi giorni di presenza del Governo nella regione.
Si è, quindi, sbilanciato per l'ennesima volta su proclami che, a detta dei cronisti, suonano più o meno così: ''La societa' moderna non puo' che affidarsi a modelli innovativi di crescita, di progresso e di competizione, tutti fortemente legati alle tecnologie piu' avanzate''. Tutto ciò enfatizzato da una certa sicurezza: ''Bisogna attuare un cambiamento epocale al fine di avere servizi amministrativi piu' efficienti nell'interesse dei cittadini, ma anche a beneficio di una maggiore dignita' degli operatori della Pubblica Amministrazione. Bisogna, in particolare, utilizzare l'informatizzazione a tutti i livelli. E' insomma necessario un cambiamento di mentalita' ed usare in tutti gli uffici pubblici esclusivamente il computer bandendo definitivamente il cartaceo''.
La famosa teoria del "paper-less" che da anni pervade la PA.
Comunque, per essere molto schietto, mi aspetterei una carta d'identità su tessera magnetica o una patente al passo con il resto dei paese europei, una CNS, CIE, CRS o come volete chiamarla che mi dia accesso a servizi veri della PA e non alle solite sperimentazioni.
Con le sperimentazioni stiamo spendendo soldi da 20 anni e uno straccio di identità digitale da usare per i servizi ancora non c'è.
Un in bocca al lupo sincero Ministro. Fra qualche anno tireremo le somme dell'ennesima spinta all'innovazione che ci vede ancora al palo in Europa e nel mondo.



di il campano Luigi Nicolais sarà alla Certosa di Padula, sabato prossimo alle 16,30 per partecipare ad un convegno . Durante l’appuntamento sarà presentato lo stato di avanzamento del progetto della Sviluppo della Larga Banda per l’area del Parco del Cilento e Vallo di Diano

Nessun commento: