14 nov 2006

Narrowcasting?

Oggi leggo questa notizia su repubblica: http://www.repubblica.it/supplementi/af/2006/11/13/multimedia/018admiral.html

La formazione a distanza? Superata.

Almeno nella sua forma più conosciuta. Il prossimo step è infatti il cosiddetto 'narrowcasting', ossia la migrazione, tramite lo sviluppo di nuove architetture, verso una formazione che sia prima di tutto personalizzata, ubiqua e mobile. In sostanza si tratta dell'erogazione di informazioni filtrate a comunità di interessi profilate e ben determinate. Questo perché i lavoratori sono sempre più nomadi e sempre meno stanziali ed hanno necessità di avere a disposizione degli strumenti che interpretino a dovere i loro bisogni di aggiornamento e approfondimento, nonché l'abitudine ormai consolidata tra gli utenti, di partecipare alla vita della Rete, dei blog e delle Web community.

"Nei prossimi anni", spiega Fabrizio Cardinali, Ceo di Giunti Labs, "utenti, studenti e lavoratori, vorranno implementare l'accesso nomade alle loro comunità di interessi attraverso il Narrowcasting, uno dei più importanti Eldorado dell'Economia Digitale futura, della convergenza tra industria dei contenuti, media e telecomunicazioni".

E allora mi appresto a scivere la formula magica su google: "define: narrowcasting"

Risultato:

Nessuna definizione di narrowcasting trovata in lingua Italiano. Eh! Eh! Eh! Immaginavo

Definizione di narrowcasting su Internet Inglese:

CATV term distinguishing cable from broadcasting, it describes the function of distributing a range of TV channels or programs designed for minority interests rather than mass appeal.
www.wtcs.org/snmp4tpc/jton.htm

Producing and designing media content in order to target a highly specific segment of the audience. Narrowcasting is often practiced by magazines, radio stations and cablecasters. Opposite of broadcasting.
www.pbs.org/weta/myjourneyhome/teachers/glossary.html

Using electronic media to reach a specific audience.
www.satelliteretailers.com/glossary.html

Programming designed to reach a specific group defined by demographics and/or program content. Usually used to describe cable networks.
www.horizonmedia.com/glossary/n.htm

Narrowcasting in public places is a growing trend in advertising. The concept means delivering highly targeted and customized messages to audiences in public locations at scheduled times. Usually, this is accomplished with a networked multimedia system allowing rapid production, customization, distribution, and playback to multiple locations on display devices such as televisions, plasma display panels, and liquid crystal displays (indoors or outdoors). ...
www.d3magazine.com/glossary

Transmission to a specific, small audience (such as Japanese speaking people for example), often via low-power, UHF stations.
www.bext.com/glossary.htm

Cosa si deduce......che forse si tratta di offrire contenuti personalizzati?

Bhe andiamoci piano! E' vero che sostengo da tempo la necessità di offrire degli ambienti di "alta profilazione" dove l'utente debba dichiarare chi è, cosa vuole, quali sono i suoi interessi ecc.!
Si, lo sostengo, solo che non so come si possa fare. Intendiamoci è vero che il web 2.0 è un sistema operativo globale e sulla rete gireranno le applicazioni ma, il SSO (Singe sign on) è ancora un miraggio.

Troppo bello. Io sono Gigi Cogo, mi occupo di conoscenza e web, aggregatemi e mandatemi tutto quello che avete, in video, in audio, in mail, in testo puro, in fax, in tv ecc.

Ma classificatelo anche secondo le mie priorità e le mie vedute.

Cercherò di capire cos'è l'accesso mobile. Ci proverò!

Nessun commento: