30 mag 1997

PIANETA BBS - La Rete Civica di Milano

Se sei arrivato qui da Google, sappi che l'articolo che cercavi è stato spostato altrove e più precisamente qui:

http://www.webeconoscenza.net/1997/05/30/pianeta-bbs-la-rete-civica-di-milano/

Se vuoi seguire il nuovo blog con gli rss, abbonati qui:

http://feeds2.feedburner.com/webeconoscenza/fPQu

_____________________________________________________________



Articolo originale per Punto Informatico:
http://www.gigicogo.it/articoli/bbs19.html

in sintesi:

Curiosiamo dentro la più grande BBs FirstClass della penisola


Vediamo com'è strutturata una delle più grandi BBS italiane, ovvero RCM la Rete Civica Milanese (http://wrcm.usr.dsi.unimi.it/) che basa i suoi servizi su un server FirstClass integrato con tecnologie Web.

Il primo impatto può avvenire sia via Internet (www o FirstClass TCP/IP) che via linea modem commutata (FirstClass o emulazione di terminale) collegandosi direttamente numero 02/55182133 con ricerca automatica su 14 linee. La configurazione Internet del client FirstClass è: TCP/IP 149.132.120.68 porta 3004.

La forte connotazione BBS è visibile anche dalla home page del Web in quanto le icone descrittive della pagina sono le stesse che appaiono sul desktop del client FirstClass al collegamento via BBS.

RCM è nata nel settembre del 1994 presso il Dipartimento di Scienze dell'Informazione dell'Università milanese. Il progetto si è posto da subito l'obiettivo principale e prioritario di fornire agli utenti un ambiente telematico per comunicare, ma soprattutto, per discutere attraverso le conferenze e la posta elettronica.

RCM si propone di fornire libero accesso a discussioni pubbliche (forum) su argomenti di interesse cittadino, e cerca di mettere a disposizione il maggior numero di informazioni riguardanti le amministrazioni pubbliche, le scuole, i servizi sociali ecc.

La scelta tecnologica di RCM si è concentrata sulla tecnologia BBS e il software di comunicazione (FirstClass) viene distribuito gratuitamente presso l'http://wrcm.dsi.unimi.it/rcmdow.htm o via modem al primo collegamento utile.

L'apertura verso Internet è data sia dalla accessibilità a FirstClass via TCP/IP, settando in modo opportuno il software di comunicazione con i parametri già citati che dalla Internet e-mail gratuita per tutti gli utenti motivata dai seguenti propositi: "cit......Grazie alla collaborazione con I.net, RCM fornisce il servizio di e-mail Internet per tutti i suoi aderenti. RCM non vuole fare concorrenza agli Internet Providers e per questo la e-mail internet è attiva in forma sperimentale con le seguenti limitazioni: ogni messaggio da e per Internet non potrà superare il limite di 64K; la mailbox di ciascun registrato contiene al massimo 100 messaggi con tempo di vita di 32 giorni. Ci teniamo tuttavia a sottolineare che questi limiti non sminuiscono il fatto fondamentale che, aderendo ad RCM, ogni cittadino milanese ha oggi la possibilità di mandare e ricevere messaggi gratuitamente ad un qualsiasi indirizzo Internet, rendendolo a tutti gli effetti un cittadino del mondo telematico!..."

RCM permette, inoltre, la visibilità gratuita di alcune News gestite in mirror sul Web ma inserite nelle conferenze di RCM BBS. Per visualizzarle è sufficiente collegarsi via Web con la parola "curioso" per il login e senza alcuna password. Fra tutte le news va sicuramente citata la conferenza che tratta di Cinema, situata all'interno di una più vasta area messaggi chiamata "Palazzo dell'Arte" che raccoglie anche forum sul Teatro, la fotografia la letteratura ecc.

Val la pena evidenziare anche la conferenza culinaria dove le ricette degli utenti si mescolano con le indicazioni dei ristoranti e dei locali dove mangiar bene. In questo ultimo periodo è decollato il forum interattivo con i candidati sindaci, riscuotendo un grande successo di partecipazione, anche grazie ai diretti interessati (Fumagalli e Albertini) che si sono cimentati con disinvoltura (saranno proprio loro quelli che rispondono?) nell'uso delle newsgroup.

Un altra segnalazione va fatta, inoltre, per le aree tecniche che, da sempre, riscuotono grande interesse come quella dedicata al mondo della telematica (Telematica e dintorni) e quella dedicata all'informatica in generale (Informatica e dintorni).

Lascia un po' perplessi la Web chat, in quanto è piuttosto deserta e i messaggi rimangono pendenti per mesi senza alcuna utilità pratica. Forse il concetto di chat è troppo orientato alla BBS e il suo utilizzo come risorsa Web risulta anomalo.

Non ultimo per importanza va apprezzato il ruolo di RCM nella rete OneNet (la rete mondiale di BBS gestite con software FirstClass) di cui è il principale nodo italiano.

Oggi RCM conta circa 4500 utenti registrati con una continua crescita che si misura in circa 200 nuovi utenti al mese. Oltre a queste risorse la RCM dispone di molti spazi per Associazioni, Enti e anche aziende che sfruttano questo canale di interazione per aumentare il target di penetrazione nel campo del sociale, del volontariato e anche del commercio elettronico.

Il fatto che la capitale economica del paese abbia scelto di integrare la tecnologia Internet con la tecnologia BBS la dice lunga sull'importanza che, ancora oggi, assume il ruolo di una BBs in ambito di un progetto di Rete Civica.

Buona navigazione! Gigi Cogo

Il redattore di questa rubrica è raggiungibile via Email e Web ai seguenti indirizzi: email: gigi.cogo@bigfoot.com - http://bbs.venezia.net - BBS excalibur IP: @195.36.8.66

Questa rubrica esce il secondo e il quarto venerdì del mese. I sysops interessati possono contattarlo per recensioni. I numeri arretrati sono reperibili presso: http://www.geocities.com/SiliconValley/Heights/7526/archivio.html. Nei limiti del possibile cercheremo di visitare tutti i sistemi proposti.

Nessun commento: