15 feb 1997

PIANETA BBS - La spada di Excalibur (prima parte)

Se sei arrivato qui da Google, sappi che l'articolo che cercavi è stato spostato qui:

http://www.webeconoscenza.net/1997/02/15/pianeta-bbs-la-spada-di-excalibur-prima-parte/

Se vuoi seguire il nuovo blog con gli rss, abbonati qui:

http://feeds2.feedburner.com/webeconoscenza/fPQu

_____________________________________________________________


Articolo originale per Punto Informatico:
http://www.gigicogo.it/articoli/bbs6.html


In sintesi:

Continua la nostra navigazione nel mondo delle BBS. Facciamo conoscenza con Excalibur il client Windows più diffuso


BBS grafiche via Internet?

Certamente si può, anzi si deve.

Il 1995 è stato l'anno del grande boom di Internet grazie alla diffusione dei browser www che ne hanno sancito la diffusione anche negli ambienti extra-professionali ed extra-universitari dove era cresciuta la grande rete negli anni precedenti.

Proprio in quell'anno le BBS tradizionali hanno subito uno scossone dal quale non sono più riuscite a riprendersi e il calo di utenza conseguente ne è stata la manifestazione più evidente. Il perché è semplice e ovvio. Mancanza di connettività e integrazione con Internet, interfaccia caratteri, monotasking dei processi, incompatibilità con i sistemi GUI ecc. ecc.

Ma proprio in quell'anno grazie alla spinta di Internet sono nati i primi prodotti innovativi e fra questi uno in particolare è stato stimato ed acquistato dai sysop di tutto il mondo: Excalibur Server per Windows.

Excalibur (http://www.excalbbs.com) ha venduto in 3 anni più di 20.000 licenze host e ha raggiunto quasi 2.000.000 di client installati. Cifre da capogiro che nessun altro sistema per BBS aveva mai sfiorato.

A cosa è dovuto tanto successo? Innanzitutto perché il sistema è client/server e occupa, quindi, pochissimo spazio e pochissime risorse dal lato client riservando la gestione di tutti i processi all'Host che può essere locato su un sistema Win 3.1 o Win 95 e anche Win NT.

In secondo luogo perché è grafico e multitasking, con grafica che supporta gif, jpg, pic, bmp ecc. ed una gestione dei task attivi eccellente che permette di eseguire contemporaneamente svariate attività (scrivere e leggere posta, inviare e ricevere file, chattare con altri utenti, ascoltare musica e visualizzare video, nonché continuare la navigazione e magari aprire un collegamento verso il www o altre risorse Internet).

In effetti Excalibur può essere configurato come client per accedere a Internet quindi strumento ideale per gli ISP che vogliono avere pochi problemi con la manutenzione utenti.

Le specifiche di sviluppo rilasciate da Excalibur hanno permesso una proliferazione di Software House che hanno prodotto nel corso degli anni centinaia di plugin aggiuntive per l'host, migliorandolo e integrandolo sempre di più con la rete delle reti.

Per collegarsi ad una BBS Excalibur è necessario disporre del client prelevabile presso:

- ftp://ftp.excalbbs.com/public/terminal/excaltrm.exe.

- ftp://ftp.cyberhq/pub/excal/excaltrm.exe.

- ftp://198.247.231.107/pub/terms/excaltrm.exe.

Acquisito il client lo si può configurare seguendo le indicazioni dell'Help File di Excalibur client, oppure quelle all'indirizzo: http://bbs.venezia.net.

Una volta inserite le informazioni necessarie potete cominciare a navigare sulle BBS italiane disponibili in rete Internet oppure su quelle vicine a casa vostra accessibili direttamente con una chiamata urbana Extranet. Una lista esauriente (contenente anche BBS estere collegate a Internet) è consultabile presso l'http://www.microserve.net/~jdsoft/cgi-data/forms/bbses.html, oppure

ftp://ftp.excalbbs.com/public/info/excalbbs.wri.

Gigi Cogo

Il redattore di questa rubrica è raggiungibile via Email e Web ai seguenti indirizzi:

Email: gigi.cogo@bigfoot.com - Web: http://bbs.venezia.net/ - BBS excalibur IP: @bbs.venezia.net. "Pianeta BBS" esce solo il sabato. I sysops interessati possono contattarlo per recensioni. Nei limiti del possibile cercheremo di visitare tutti i sistemi proposti.

Nessun commento: