18 gen 1997

PIANETA BBS - I browser

Se sei arrivato qui da Google, sappi che l'articolo che cercavi è stato spostato qui:

http://www.webeconoscenza.net/1997/01/18/pianeta-bbs-i-browser/

Se vuoi seguire il nuovo blog con gli rss, abbonati qui:

http://feeds2.feedburner.com/webeconoscenza/fPQu



In sintesi:

Continua la nostra navigazione nel mondo delle BBS. Vediamo quali sono i browser più diffusi e reperibili via Web


Gli utenti della rete sono abituati a gestire con il proprio P.C. diversi programmi client per poter accedere alle risorse della rete. Oltre al browser (Netscape o MsExplorer) ci si trova spesso a dover gestire un programma di posta, uno per le news e così anche per il chat, per il telnet o per l'ftp.

Ultimamente questi programmi vengono integrati in pacchetti più complessi che permettono di condividere tutte queste risorse in un unico ambiente. Sono le cosiddette suite di programmi per Internet che tendono ad armonizzare ed omogeneizzare sia l'interfaccia utente che le varie risorse disponibili in rete.

I programmi per BBS hanno, da sempre, integrato tutte queste funzioni e di fatto si propongono come ambienti integrati.

Il nostro viaggio in questo mondo deve, per ovvie ragioni, partire dall'installazione del software necessario ad interagire con le BBS. A questo scopo esistono due grandi categorie di software che si distinguono nettamente per tipologia di accesso e di performance. La distinzione principale nasce dal tipo di BBS che vogliamo visitare.

Se la BBS è basata su un sistema DOS (la maggior parte ancora lo sono) con un interfaccia di tipo ANSI dovremo procurarci un programma di emulazione terminale e configurarlo come emulatore ANSI-BBS in modo che le risorse della BBS siano disponibili sia in formato carattere che semigrafico (ANSI).

Per effettuare questo tipo di connessione è consigliabile usare un programma come Telix (versione Windows) prelevabile presso http://www.delta.com/delta/deltacom/tfw/tfw.html oppure Terminate, scaricabile presso http://www.terminate.com.

Se la BBS da consultare è, invece, di tipo avanzato con gestione a finestre, molto familiare agli utenti Windows e Mac, dobbiamo puntare su prodotti decisamente più sofisticati e accattivanti come i seguenti:

First Class (http://www.softarc.com); Excalibur (http://www.excalBBS.com); PowerBBS (http://www.powwwerworkgroup.com); Worldgroup (http://www.gcomm.com); Wildcat (http://www.mustang.com).

Tutti questi programmi sono freeware o shareware in quanto si presuppone che la registrazione dei prodotti software sia di competenza degli amministratori della BBS (un po' quello che accade con la diffusione gratuita di Microsoft Explorer).

La maggior parte delle volte l'installazione è semplice e guidata in tutte le sue fasi fino a quando non viene richiesto di scegliere a quale BBS collegarsi e qui, effettivamente, sta la sostanziale differenza con Internet.

In effetti grazie al WWW è possibile saltare da un Web all'altro e, di conseguenza, da un computer all'altro.

Con le BBS bisogna conoscere, a priori, i numeri di telefono dei sistemi a cui si desidera collegarsi e successivamente fornire delle generalità agli operatori del sistema per consentire la creazione di un profilo utente.

Questo potrebbe sembrare in antitesi con la filosofia di Internet dove, saltando da un Web all'altro, nessuno ci chiede chi siamo o come ci chiamiamo ma presto diventa abbastanza consueto e logico in quanto uno dei dettami deontologici fondamentali del mondo BBS è il "farsi riconoscere".

Identificandosi si inizia a interagire, da prima con il sysop (l'amministratore del sistema), e poi con tutti gli utenti della BBS, ai quali possiamo chiedere aiuto, consigli, informazioni ecc. La prerogativa essenziale di un sistema basato su BBS è quella di creare una "comunità virtuale" ristretta e spesso localizzata in ambito cittadino se non addirittura di quartiere.

Ora anche questa caratteristica è in fase di declino perché molte BBS sono interconnesse alla rete Internet e la comunità si allarga a livello globale. Ma questa è un altra storia che affronteremo nei prossimi appuntamenti di "Pianeta BBS".

Gigi Cogo

Il redattore di questa rubrica è raggiungibile via email e Web ai seguenti indirizzi:

Email: gigi.cogo@bigfoot.com

Web: http://bbs.venezia.net

BBS excalibur IP: @bbs.venezia.net

Questa rubrica esce solo al sabato.

I sysop interessati possono contattare Gigi Cogo per recensioni. Nei limiti del possibile cercheremo di visitare tutti i sistemi proposti.

Nessun commento: