04 mar 2009

Chiusura!

Se passate ancora da queste parti, sappiate che il blog è stato TRASFERITO qui:

http://webeconoscenza.gigicogo.it

Quindi, questo che state leggendo è DEFINITIVAMENTE chiuso ai commenti e a ogni interazione. Tutti gli articoli sono stati spostati anche sul nuovo blog.

Rimarrà comunque aperto per chi vorrà portare fiori e conservare il ricordo dei bei momenti felici...... a futura memoria :-)

p.s. AGGIORANTE IL BLOGROLL! Grazie!


22 feb 2009

Zune e la religione

Se passate ancora da queste parti, sappiate che il blog è stato TRASFERITO qui:


_____________________________________________________________________________________________

Non mi si potrà mai indicare come “talebano” perchè mi piace il pluralismo, in special modo nel mondo tecnologico dove le religioni sono quanto di più ridicolo e becero si sia mai visto.
Dico questo perchè mi appassiono ancora alle tecnologie e cerco di sfruttare quelle che assecondano i miei piaceri o si adattano alle mie professioni. Tutto il resto è fuffa.
Le grandi multinazionali non sono democratiche e non gli e ne frega nulla della nostre attitudini. Devono vendere. E per farlo sfruttano tutti i mezzi.
Detto questo, prima di entrare nell’argomento, preciso che sono un utente Mac non solo per il computer del quale sono soddisfattissimo, ma anche per i 4 oggetti fra iPod e iPhone che allietano, quando serve, la mia voglia di musica e intrattenimento.

Si sappia però che ho uno Zune e non me ne vergogno. Anzi, lo considero un oggetto intelligente. Primo perchè ha una radio FM integrata, secondo perchè permette lo scambio dati in modalità wireless, terzo perchè ha una comunità (purtroppo tutta americana) che si aggrega in un social network.
Ho fatto l'albero
Ora, sinceramente, non capisco i motti di spirito e le burle da parte degli Apple addicted nei confronti di un oggetto che non hanno mai nemmeno preso in mano (in Italia non è in vendita) che solo per il fatto di essere Microsoft li autorizza a burlarsi.
Tanto per capirci, nel mondo Microsoft un bug con conseguente fix è una figuraccia. Nel mondo Apple di solito si parla di “trascurabile falla di sicurezza prontamente risolta”, scaricando ovviamente la fix.
Perchè religione? Perchè fanatismo? Lo avete mai avuto in mano, usato, ascoltato?
Ma un paio di domande. Perchè un iPod o iPod nano non può avere il wi-fi come ormai ce l’ha anche il mio rasoio da barba?
Come mai non posso scambiarmi la musica fra i tre iPod che ho in casa ma devo sempre attaccarli al computer?
Come mai per ascoltare la radio devo comperare un altro oggetto (iPod radio remote) a 50 Euro e aggiungere fili e comandi?
E perchè per scambiarmi musica in rete con altri amici non posso avere un servizio Apple di social networking?
image
Vabbe, stasera mi giravano le pile!

IMHO n.33

Rieccomi all'appuntamento fisso con IMHO, la rubrica che analizza la settimana sulla blogosfera italiana, secondo il parere del bloggante che coordina questo spazio.

Settimana dal 15 al 22 Febbraio 2009.

Politica e società (Il lato "impegnato" della rete)

Pd e Veltroni su tutti. E non poteva essere altrimenti dopo la caduta degli Dei dinnanzi all’ennesima prova di forza del SuperNano.

image

Ora mentre la base si chiede cosa fare, la nomenklatura serra le fila e nomina Franceschini.
Dall’altra parte della barricata, sembra che tutti questi sconvolgimenti a sinistra non creino grossi problemi se SuperSilvio si permette di continuare a sparare una cazzata dietro l’altra.

Tecnologia (Il lato "smanettone" della rete)

E’ stata la settimana di Barcellona e del Mobile World Congress 2009.

Il mondo dell’ICT è sempre più mobile e, specialmente Microsoft, sembra intenzionata a non rimanere indietro in un settore dove Apple, Google e Nokia, sono ormai i padroni assoluti.

E’ stata anche la settimana di Wired Italia e, mi dispiace per la mia amica Caterina, ma io ho preferito acquistare un altro tipo di primo numero.

image

A dire il vero mi ero recato in edicola con le più buone intenzioni ma, mentre Wired era palesemente invenduto, Blogmagazine non era ancora uscito :-), Storica del National Geographic era, invece, esaurito quasi dappertutto. E per 1,90 non me lo son fatto sfuggire nell’unica edicola dov’era ancora disponibile.

Ancora riflessioni e polemiche sull’up & down di Facebook e sui deliri di Maroni. Forse non siamo in un paese normale ma, nemmeno i normalissimi americani sanno “normare” un mondo normale perchè, con internet e con il web, non si può “normare”. Al massimo si può “reprimere”. Ahimè!

Cazzeggio della blogopalla (Il lato "burlone" della rete)

Sembra che per comprare un blogger basti una merendina ma per convincerlo ad ascoltare Sanremo ci voglia un alternativo come Masini. Alla blogger YYYYYYYYYYY, invece, non bastano nemmeno le palle del toro.

image

La prossima settimana, IMHO, non sarà in edicola per godimento da ferie del bloggante.

Le fonti a cui questo blog attinge sono nell'ordine: Wikio, Liquida, Memesphere, Aggregatore.com e, ovviamente il proprio lettore di feed dove, ogni tanto si possono trovare dei post consigliatissimi. Al bloggante Brigitte Bardot sta proprio sui tacchi!

La ronda di notte

Di Salvatore Valerio

A seguito dell’approvazione del Decreto antistupro (CDM 20 febbraio 2009) che prevede all’articolo 6 comma 3 e 4 a fini di controllo del territorio la collaborazione di “associazioni tra cittadini non armati” dette volgarmente “Ronde”.

A favore e contro l’istituzione di queste “Ronde” sono state scritte e dette molte cose.

Spero che tutto il movimentismo artatamente suscitato ispiri un qualche grande artista tipo Rembrandt e che gli faccia realizzare un’opera paragonabile a questa che vi propongo.






















Rembrandt Harmenszoon van Rijn (Leida, 15 luglio 1606 – Amsterdam, 4 ottobre 1669) fu un pittore e incisore olandese.

21 feb 2009

Nokia Music Store ti regala due canzoni del Festival di Sanremo

Da oggi collegandosi a Nokia Music Store (http://music.nokia.it), il sito di musica digitale di Nokia Italia, il cui catalogo ha raggiunto proprio in questi giorni i 5 milioni di brani, sarà possibile scaricare gratis due canzoni fra quelle in gara nel Festival della Canzone Italiana.

1

Grazie Nokia, sarà per un altra volta!